Come sta Bruce Willis, lo sfogo social della moglie: “Dolore paralizzante”

Come sta Bruce Willis oggi dopo la diagnosi di afasia dello scorso marzo, lo sfogo della moglie Emma Heming: "Dolore paralizzante".

Come sta Bruce Willis oggi, le condizioni di salute dell’attore americano: lo sfogo della moglie, Emma Heming. La supermodella 44enne ha parlato delle difficoltà vissute negli ultimi mesi sul suo profilo Instagram: “Il mio dolore è paralizzante”.

La malattia di Bruce Willis e il ritiro dal cinema: i sintomi dell’afasia

Lo scorso marzo Bruce Willis si è improvvisamente ritirato dalle scene, all’età di 67 anni, sconvolgendo il mondo del cinema americano.

Il celebre attore ha infatti scoperto di essere affetto da una grave malattia che gli avrebbe reso sempre più difficile recitare e interagire con i suoi familiari, l’afasia.

Si tratta di una condizione in cui viene a mancare la capacità di comunicare. Può interessare sia la capacità di esprimersi che quella di capire il linguaggio, parlato o scritto. Di solito appare repentinamente dopo un ictus o un trauma cranico, però può anche svilupparsi adagio, combinata ad un tumore cerebrale o ad una patologia neurodegenerativa.

I sintomi collegati all’afasia sono problemi nel parlare, ricordare le parole, leggere, scrivere o comprendere i discorsi.

La malattia curabile soltanto tramite la riabilitazione logopedica. Una terapia che può durare diversi anni ma il recupero del linguaggio non è mai completo a meno che non ci sia un danno lieve. Nelle afasie progressive, invece, la cura è più problematica, perché si presenta in soggetti con forme di demenze che nel tempo vanno peggiorano e dove non esiste una cura specifica.

Come sta sta Bruce Willis oggi, la moglie Emma Heming si sfoga: “Dolore paralizzante”

Ad oggi, le condizioni di salute di Bruce Willis sembra stiano lentamente peggiorando. L’attore si è ritirato a vita privata, rinunciando non solo al cinema ma anche a viaggi, interviste ed apparizioni pubbliche. Vive oggi ben lontano dalle luci dei riflettori insieme a sua moglie Emma Heming e le sue due figlie, Mabel Ray Evelyn Penn. La supermodella 44enne, al fianco di Bruce Willis da ben tredici anni, è stata ed è tuttora la sua roccia.

Le difficoltà vissute in questi mesi dal marito sono comunque una fonte di grande sofferenza e frustrazione per Emma Heming.

Il 30 agosto, in occasione del National Grief Awareness Day, la modella si è sfogata così sul suo profilo Instagram: “Questa è stata l’estate della scoperta di me stesso: trovare nuovi hobby, uscire dalla mia zona di comfort e rimanere attiva. Il mio dolore può essere paralizzante, ma sto imparando a conviverci.

Come mi ha detto la mia figliastra Scout Willis, il dolore è la forma più profonda e pura di amore. Spero che anche voi troviate un po’ di conforto in questo”.