Come risparmiare in bolletta: trucchi per ridurre i consumi di gas e elettricità

Come risparmiare in bolletta e ridurre i consumi di gas ed elettricità: trucchi e dritte per diminuire quanto possibile i "salassi" energetici.

Come risparmiare in bolletta, i trucchi per ridurre i consumi di gas ed elettricità. Gli aumenti in bolletta sono sempre più pressanti e sono molti gli italiani in cerca di soluzioni per evitare sprechi. Ecco alcune dritte per diminuire le proprie spese energetiche.

Come risparmiare in bolletta? Continuano i rincari

Il caro energia ha portato moltissimi grattacapi agli italiani, ormai sempre più alle strette per i continui aumenti nelle bollette di gas ed elettricità.

Il conflitto russo-ucraino ha portato a costanti aumenti del prezzo del metano, mettendo in crisi il mercato energetico europeo. Per l’ultimo semestre dell’anno, a partire da ottobre, si prevede un aumento del 59% delle bollette elettriche, mentre il prezzo del riscaldamento potrebbe essere triplicato rispetto allo scorso inverno. I salassi sembrano ormai quasi inevitabili: come fare per ridurre al minimo i danni? Da un lato è bene monitorare le proprie bollette e cercare eventuali fornitori più convenienti sul Portale Offerte.

Esistono tuttavia sono molti altri modi per evitare sprechi inutili.

I trucchi per ridurre i consumi: come usare meno gas ed elettricità

Con una serie di buone abitudini quotidiane è possibile ridurre i consumi e diminuire la quantità di gas ed elettricità usata ogni giorno. Ecco una serie di pratici e semplici consigli per risparmiare un po’ alla volta:

  • Non lasciare i dispositivi in stand-by. Lasciare in sospensione i nostri computer può pesare infatti tra il 5 e il 10% dei nostri consumi elettrici in un anno.

  • Non lasciare i dispositivi in carica più del necessario non lasciare il caricatore attaccato alla presa.
  • Spegnere il router wifi durante la notte o quando non è in uso.
  • Controllare le lampadine. Sostituirle con alternative più efficienti come CFL o LED può portare a grandi risparmi in bolletta.
  • Cercare metodi alternativi per cucinare, come ad esempio la cuocere la pasta a freddo.
  • Consumare più cibi crudi, pronti da servire senza bisogno di usare forno o fornelli.

  • Conservare l’acqua di cottura e riutilizzarla: può essere un’ottima base per risotti, brodi e minestre.
  • Fare docce brevi e non troppo calde, evitando di riempire la vasca.

È inoltre importante usare i propri elettrodomestici in modo più ridotto ed efficiente. Ci sono molti metodi per usare al meglio evitando sprechi i nostri dispositivi domestici. È bene evitare di fare cicli di lavaggio in lavatrice e lavastoviglie con i cestelli semivuoti, meglio aspettare che siano pieni.

Per risparmiare ulteriormente, si può inoltre ridurre la temperatura dei lavaggi dei vestiti. Occhio anche al frigorifero e ai congelatori, più sono freddi più consumano: impostate la temperatura del frigo tra 1,5°C e 3°C e quella del freezer a circa -18°C. Infine, si può provare a migliorare l’efficienza energetica della propria casa. Cappotti, serramenti isolanti e pannelli solari sono investimenti importanti, incentivati e agevolati dallo Stato, che a lungo andare possono portare un grande risparmio energetico.