Claudio Lippi e la tv: “Non ci lavoro più dallo strappo con Buona Domenica”

Claudio Lippi, conduttore su Canale 5 di "Buona Domenica", ha rivelato di non lavorare più in tv dal 2006. Ecco perchè

Ricordate Claudio Lippi, conduttore su Canale 5 di “Buona Domenica”? Il conduttore televisivo è da un po’ di tempo che è assente dalla tv e, in una intervista al Corriere della Sera.

Claudio Lippi e la tv

L’ultimo impegno importante di Claudio Lippi in televisione risale al 2006 quando poi il conduttore decise (dopo sole cinque puntate!) di lasciare ‘Buona Domenica’, allora programmato nel weekend di Canale 5.  Alla domanda del giornalista se abbia pagato o meno quella scelta, Lippi ha risposto “non lavoro in televisione da quell’ottobre 2006.

Faccia lei”. spiegando che “me ne andai perché sentivo che non era più conforme a quello che ero e a quello che facevo. Vede, anche in questo caso ho seguito quella voce interna che mi avvisa sempre quando qualcosa mi veste bene o meno. Certo, ha significato rinunciare a bei guadagni, certo, ha significato una bella responsabilità per uno che ha famiglia”.

Il no al Grande Fratello e all’Isola dei Famosi

Claudio Lippi, sempre nella medesima intervista, ha poi dichiarato che ha detto no all’Isola dei Famosi e al Grande Fratello. “Non è finto snobismo e nemmeno vuol dire che io non abbia bisogno di soldi, anzi. E’ semplice coerenza: vado ogni tanto in qualche talk show e mi fa piacere, ma non mi si può chiedere di entrare in quelle dinamiche dove le liti, le riconciliazioni, i dissidi sono fatti per fare spettacolo.

Non fa per me”. Anche in questo caso, Claudio Lippi e la tv di oggi hanno dimostrato un rapporto un po’ conflittuale.

Il riavvicinamento con la moglie

Claudio Lippi ha poi raccontato di essere tornato assieme alla moglie dopo un periodo di crisi. “Sì, siamo ritornati insieme. E’ stata lei stessa a volerlo, perché sotto una scorza dura c’è una donna comprensiva e attenta. E poi io sono un uomo che nella vita ha perso tutto due volte.

Oggi sorrido a tutti, anche a chi mi vuole male. E’ la mia forza”.