Chi era Andrea Riello, ex presidente della Confindustria Veneto

Chi era Andrea Riello, ex presidente della Confindustria Veneto? L'imprenditore è venuto a mancare a seguito di un malore in azienda

Nuovo lutto nel mondo dell’imprenditoria, questa volta in Veneto. In provincia di Verona, infatti, è morto l’industriale Andrea Riello, ex presidente Confindustria Veneto e Ceo della Riello Sistemi. Dal 2002 occupava anche un seggio nel Consiglio direttivo nazionale di Confindustria.

Chi era Andrea Riello

All’età di 60 anni è venuto a mancare a Verona l’industriale Andrea Riello, ex presidente Confindustria Veneto. Ma chi era l’imprenditore Andrea Riello? Presidente di Confindustria Veneto da maggio 2005 a gennaio 2009, era particolarmente conosciuto in Veneto anche per il fatto di essere stato presidente della Fondazione Campiello e presidente di Ucimu.

Nato a Paderno del Grappa (frazione di Pieve del Grappa) nel 1962, Riello si era laureato in Economia aziendale all’università Cà Foscari. Trasferitosi poi per alcuni anni all’estero, si era specializzato in Management Internazionale. Da tempo guidava una delle aziende di famiglia specializzata nel settore delle macchine utensili, un’attività che sotto la guida dell’imprenditore è arrivata ad avere un fatturato da 120 milioni di euro con oltre 500 collaboratori diretti e vari stabilimenti in Italia e all’estero.

L’imprenditore, dunque, era alla guida di un gruppo di oltre cinquecento dipendenti e in passato è stato anche consigliere di amministrazione di Save SpA, concessionaria della gestione dell’aeroporto di Venezia. Dal 2002 al 2004, inoltre, è stato presidente di Federmacchine, la federazione nazionale di Confindustria che riunisce le undici associazioni di categoria dei costruttori di macchinari.

Il malore in azienda

Secondo le prime notizie, Andrea Riello è venuto a mancare a seguito di un malore in azienda (si parla di un infarto) che purtroppo non gli ha lasciato scampo.

L’industriale è morto nella sua azienda, la Riello Sistemi di Minerbe (Verona) della quale era presidente e Ceo.

L’industriale si è sentito male mentre si trovava nel suo ufficio all’interno dell’azienda. Sul posto sono arrivati l’ambulanza del 118 e l’elisoccorso di Verona Emergenza.