Chi è Vinicio Capossela: carriera, album, premi, Sanremo

Chi è Vinicio Capossela, cantautore, polistrumentista, scrittore e conduttore radiofonico italiano? Ecco cosa sappiamo di lui

Vinicio Capossela è un cantautore e polistrumentista italiano, conosciuto per essere anche conduttore radiofonico.
Il 30 settembre 2021 ha pubblicato il nuovo romanzo Eclissica edito da Feltrinelli, che ripercorre gli ultimi quindici anni di vita e di carriera.

Chi è Vinicio Capossela

Vinicio Hannover, nato il 14 dicembre 1965, è un cantautore, polistrumentista, scrittore, conduttore radiofonico e attore cinematografico italiano. Nato ad Hannover (in Germania) da genitori originari dell’Irpinia, arriva presto in Italia e dopo una breve esperienza al Conservatorio e un precario impiego ai pub newyorkesi, incontra Francesco Guccini.

Il suo primo contratto discografico è del 1990 e nel 1993 Paolo Rossi lo vuole come attore e autore delle musiche nel suo spettacolo teatrale itinerante Pop e Rebelot. Dopo la raccolta “L’indispensabile” (2003) esce nel 2006 l’album “Ovunque proteggi” e altro lavoro importante è l’album “Da solo”.

Gli anni dal 2010 in poi

Nel decennio successivo che va dal 2010 pubblicò gli album “Marinai, profeti e balene” (2011), “Rebetiko Gymnastas” (2012), “Canzoni della cupa” (2016), “Ballate per uomini e bestie” (2019).

Si dilettò inoltre anche nella scrittura con “Tefteri” (2013) e “Il paese dei coppoloni” (2015). In tv lo si è visto nel 2022 nella quarta serata del Festival di Sanremo dove assieme a Giovanni Truppi e Mauro Pagani ha interpretato il brano ‘Nella mia ora di libertà’ di Fabrizio De Andrè.

Premi

 

Nel corso della sua carriera ha ricevuto un gran numero di riconoscimenti da parte del Club Tenco, con quattro Targhe Tenco e un Premio Tenco alla carriera.