Chi è Stefano Bonaccini, presidente dell’Emilia che punta a guidare il Pd

Chi è Stefano Bonaccini, uno dei candidati alla segretaria del Partito Democratico dopo l'addio di Enrico Letta?

Stefano Bonaccini è il presidente della regione Emilia Romagna dal 2014 e ora punta a diventare segretario del Partito Democratico.

Chi è Stefano Bonaccini

L’attuale presidente della regione Emilia Romagna è nato a Campogalliano il 1º gennaio 1967 ed è un esponente di punta del partito democratico della cosidddetta “ala riformista”. Presidente della Regione Emilia-Romagna dal 22 dicembre 2014, la sua vicepresidente è Elly Schlein, all’anagrafe Elena Ethel Schlein, politica italiana con cittadinanza statunitense e svizzera.

Dopo la sua riconferma, dal 28 febbraio 2020 è vicepresidente della regione Emilia-Romagna e ora contenderà a Stefano Bonaccini la guida del partito democratico. Stefano Bonaccini è stato europarlamentare. Le sue prime esperienze in politica, però, risalgono agli anni ’90 quando è stato nominato assessore alle Politiche giovanili, alla cultura, allo sport e al tempo libero nel comune di Campogalliano. Dal 1993 al 1995 ha ricoperto la carica di segretario provinciale della Sinistra giovanile.

Nel ‘95 è stato poi eletto segretario del Pds della città di Modena, per poi essere dal 1999 al 2006 assessore al Comune di Modena con delega ai lavori pubblici.

Moglie e figli

Il presidente della Emilia Romagna è sposato con la moglie Sandra, dalla quale ha avuto due bambini: Maria Vittoria e Virginia.

Passioni

Stefano Bonaccini è appassionato di cinema e letteratura, mentre nel tempo libero gli piace giocare in una squadra di calcio a cinque.