Chi è Sara Lazzaro di “Doc – Nelle tue mani”

Chi è Sara Lazzaro di "Doc - Nelle tue mani"? L'attrice di 37 anni nata in provincia di Padova ama l'arte, lo sport e suonare la chitarra.

Sara Lazzaro è un’attrice di 37 anni originaria di Rovolon, in provincia di Padova. È nota al pubblico soprattutto per aver recitato nella fiction di Rai 1 Doc – Nelle tue mani. Ecco chi è Sara Lazzaro.

Chi è Sara Lazzaro di “Doc – Nelle tue mani”

Sara Lazzaro è nata a Rovolon, in provincia di Padova, il 15 settembre del 1984 sotto il segno della Vergine. È sempre stata appassionata di recitazione, ma anche di arte, ambito che continua a coltivare e ad affiancare alla sua principale carriera.

Infatti, ha studiato presso l’Istituto Universitario di Architettura di Venezia, ottenendo la laurea proprio in Arti visive e dello spettacolo. Successivamente si è trasferita a Londra, per specializzarsi al Drama Centre con un Master in Performance. 

La sua carriera di attrice è decollata nel 2009, data in cui ha preso parte al suo primo film: Blind Maze, di Heather Parisi. In seguito ha ottenuto svariate parti in numerosi lungometraggi e serie tv, viaggiando tra Italia, Gran Bretagna e Stati Uniti.

Tuttavia, è divenuta nota al pubblico italiano per la partecipazione alla fiction Doc – Nelle tue mani, in cui ha recitato nei panni di Agnese Tiberi. Ha inoltre preso parte alle serie The Young Pope Braccialetti Rossi. 

La vita privata dell’attrice

Sara Lazzaro tiene lontano dai riflettori la propria vita privata. Pur essendo presente sui social, infatti, non condivide quasi mai contenuti personali e afferenti alla sua sfera più intima. Sembra, però, che oltre all’arte coltivi la passione per lo sport.

In particolare, per il tennis, l’equitazione e il nuoto.

Ma non è tutto, perché sa suonare la chitarra, cantare e ama viaggiare per il mondo. Non è noto, però, se nel suo cuore ci sia qualcuno. Al momento, sembra che Sara Lazzaro non sia sposata e che non abbia figli. Oggi l’attrice continua a spostarsi, dividendosi tra i tanti impegni lavorati, e a coltivare le sue tante passioni.