Massimo Garavaglia è un politico italiano della Lega, attualmente Ministro del Turismo con il nuovo Governo Draghi, che in precedenza è stato anche sindaco di Marcallo in Lombardia. Laureato in Economia e Commercio all’università Bocconi di Milano con specializzazione in Scienza della Finanza Aziendale, ha conseguito poi una seconda laurea in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Milano. 

Carriera politica

Massimo Garavaglia nel 2006 è stato eletto deputato al Parlamento italiano, diventando anche membro della Commissione Affari Sociali e poi Capogruppo della Commissione Bilancio e Programmazione Economica del Tesoro. Successivamente nel 2008 diventa Senatore della Repubblica e Vice Presidente della Commissione Bilancio. Nel 2006-2013 ha seguito importanti provvedimenti economici e nel 2013 ha ricoperto il ruolo di consigliere regionale della Lombardia. Nel 2018 viene rieletto deputato al Parlamento italiano con il partito politico “Lega Salvini Premier”.

Nello stesso anno è stato nominato Sottosegretario di Stato all’Economia e alle Finanze, diventando in seguito Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze.

L’attacco al reddito di cittadinanza

Massimo Garavaglia in una intervista al Corriere del Veneto ad aprile 2022 intervistato in occasione del Vinitaly ha detto che “purtroppo il mercato del lavoro è viziato dal reddito di cittadinanza. Mi raccontavano alcuni chef che non è un problema solo dei cittadini italiani, ma anche dei lavoratori stranieri.

Anche loro vanno solo tre giorni a settimana, con il lavoro a chiamata, e rinunciano al contratto stagionale per non perdere il reddito. In verità, abbiamo fatto un gran pasticcio“.