Chi è Marco Armani, cantautore anni ’80 e voce delle sigle di Techetechete’

Chi è Marco Armani, cantautore noto negli anni '80 per il brano "Tu dimmi che un cuore ce l'hai". La vita e carriera del musicista pugliese.

Chi è Marco Armani? Il suo vero nome è Marco Antonio Armenise ed è un cantautore e musicista che ha ottenuto una certa fama per la sua partecipazione a Sanremo negli anni ’80. Nel 2015 torna alla ribalta cantando le sigle finali del programma di Rai 1 Techetechete’.

Chi è Marco Armani, vita e carriera

Marco Armani è nato a Bari il 14 Giugno 1961, nel quartiere di San Marcello. Ha avuto una discreta carriera nel mondo della musica, influenzato anche dal padre chitarrista, e insegue la sua passione fin da quando era piccolino.

A soli 4 anni, infatti partecipa allo Zecchino d’Oro. Torna in TV nel 1982, facendo il suo vero e proprio esordio da musicista a Domenica In, con il suo pezzo Domani. Partecipa per diverse volte al Festival di Sanremo tra gli anni ’80 e gli anni ’90. La prima nel 1983 con È la vita, brano con il quale si classifica decimo. Partecipa la seconda volta l’anno dopo, tra i giovani, all’epoca Nuove Proposte, con il pezzo Solo con l’anima mia scritto da Luca Carboni Ron, ottenendo il secondo posto. Il 1985 è l’anno del suo brano di maggior successo, Tu dimmi un cuore ce l’hai, con il quale ottiene l’undicesimo posto in classifica.

Negli anni successivi compare in televisione anche in alcuni reality show e programmi canori, tra cui La notte vola, Music Farm e l’edizione 2018 di Ora o mai più, il reality di Amadeus dedicato ad artisti ormai distanti dal successo.

Vita privata e social

Marco Armani è molto riservato e non condivide molti dettagli della sua vita privata. Ha una moglie, Jenny, che gli è sempre stata accanto, e un figlio di 27 anni, sul quale non sono disponibili molte informazioni. L’artista è presente anche sui social: ha un profilo instagram ufficiale e un canale Youtube dove pubblica i suoi brani.

Le sigle di Techetechete’

Nel 2015 Marco Armani ritrova visibilità grazie alla trasmissione di Rai 1 Techetechete’Il programma è una riproposizione di diversi spezzoni d’epoca estratti dagli archivi Rai, uniti da un tema o un personaggio specifico.

Il musicista canta tutte le sigle finali del programma, “techetechizzando” brani celebri degli anni ’60, ovvero sostituendo il testo con il nome dello show.