Chi è Francesco Semprini, giornalista inviato in Donbass

Chi è Francesco Semprini: è un giornalista e inviato di guerra dal profilo internazionale. Oggi è in Ucraina per raccontare il conflitto.

Chi è Francesco Semprini: giornalista ed inviato di guerra. Oggi, si trova in Ucraina per raccontare da vicino ciò che sta succedendo in particolare nel territorio del Donbass.

Chi è Francesco Semprini

Francesco Semprini è corrispondente da New York e inviato di guerra per La Stampa. Giornalista professionista, vive negli Stati Uniti dal 2001. Ha seguito per La Stampa le più importanti vicende politiche ed economiche americane del nuovo secolo, ed è stato inviato di guerra nei principali teatri di crisi del pianeta.

Per il quotidiano torinese ha aperto un ufficio di corrispondenza alle Nazioni Unite. Ha curato ed è co-autore del volume Emergenza Libia (Rubbettino Editore) e ha prodotto Siete Mil, documentario breve sulla crisi del Venezuela.

Giornalista inviato in Donbass

Semprini, oggi, è inviato per La Stampa in Ucraina. Dopo lo scoppio del conflitto, si è recato immediatamente nel Donbass per seguire da più vicino le vicende e raccontare ciò che avviene in quei territori.

Le sue ultime righe dal Donbass raccontano ciò che sta accadendo in trincea: “Yuri ha le mani provate. Solchi, calli, ferite, unghie spaccate sono l’immagine del duro lavoro di chi, come Yuri, ha lavorato la terra, scavando trincee. I contadini con il loro lavoro plasmano il paesaggio, Yuri e i suoi compagni d’armi con il loro lavoro arano il futuro della nazione. La sua stretta di mano racconta già molto di lui e della recente storia del Paese, ha 30 anni e da circa otto scava trincee, ci vive, ci combatte, ne esce solo per stare vicino alla moglie e al figlio che ha sei anni”.

LEGGI ANCHE: Chi è Stefania Battistini, inviata di guerra del Tg1 in Ucraina