Chi è Bruno Vespa: moglie, figli, genitori, libri, ultimo libro 2021

Chi è Bruno Vespa? Tutto sul conduttore di Porta a Porta: chi sono moglie, figli, genitori; quali sono i libri pubblicati e l'ultimo uscito.

Bruno Vespa è un famoso giornalista originario di L’Aquila. È noto per essere il conduttore di Porta a Porta, programma di approfondimento culturale, politico e di attualità di Rai 1. Ma chi è Bruno Vespa? E cosa si sa della sua vita privata? Scopriamolo insieme.

Chi è Bruno Vespa: la carriera

Bruno Paolo Vespa nasce a L’Aquila il 27 maggio del 1944 (età 77 anni). Comincia fin da giovanissimo a lavorare nel giornalismo.

A soli 16 anni scrive articoli sportivi per il quotidiano locale Il Tempo. Nel ’62 diventa cronista radiofonico alla Rai e qualche anno dopo si laurea in Giurisprudenza all’Università di Roma La Sapienza.

La svolta per la sua carriera arriva quando si classifica al primo posto in un concorso nazionale per radiotelecronisti. Il giornalista da allora infatti viene poi assegnato alla redazione del Telegiornale unificato, per poi diventare inviato speciale del TG1.

Dal 1996 invece conduce il programma di approfondimento culturale, politico e di attualità Porta a Porta.

Moglie figli e genitori del giornalista

Stando ad una diceria di paese, più volte rievocata dai media nazionali, la madre del giornalista, signora Irma Castri Vespa, avrebbe lavorato dove il Duce fu prigioniero e Bruno sarebbe nato dalla loro relazione. Si tratta di una voce che il giornalista ha a più riprese tentato di smentire, ma che non ha mai smesso di incuriosire i lettori.

Il giornalista di Rai 1 è sposato dal 1975 con il magistrato Augusta Iannini, già capo dell’ufficio legislativo del Ministero della giustizia e già membro dell’Autorità Garante della Privacy. La coppia ha avuto due figli: Federico, giornalista di RTL 102.5 e Alessandro, avvocato.

I libri del conduttore di Porta a Porta: qual è l’ultimo?

Il giornalista di L’Aquila ha pubblicato tantissimi libri, anche di successo, durante la sua carriera. Ha spaziato dai saggi alle opere di fiction, passando perfino da un manuale di cucina scritto a quattro mani con Antonella Clerici.

L’ultimo libro firmato dal giornalista, edito da Mondadori, è Perché l’Italia amò Mussolini. Si tratta di un racconto della dittatura di Benito Mussolini con un parallelismo su una “seconda dittatura”, come la definisce Bruno Vespa: quella scaturita dalla pandemia di Covid-19.