Catherine Spaak morta a 77 anni: causa morte, vita e carriera della diva anni ’60

Catherine Spaak è morta a 77 anni appena compiuti: tutto sulla causa della morte, la vita e la carriera della diva anni Sessanta e Settanta.

Morta Catherine Spaak, celebre diva degli anni Sessanta e Settanta. L’eclettica artista di origine belga aveva da poco compiuto 77 anni. Aveva segnato un’epoca del cinema e della televisione italiana, lavorando come attrice, cantante, conduttrice e ballerina.

Morta Catherine Spaak, la causa della morte della diva

Catherine Spaak è morta il 17 aprile 2022, dopo un lungo periodo di malattia. Due anni fa, la nota diva di cinema e tv degli anni Sessanta e Settanta era stata colpita da un’emorragia cerebrale.

A causa dei suoi recenti problemi di salute, Spaak era da tempo ricoverata in una clinica di Roma. La nota attrice aveva appena compiuto 77 anni. Le dedica un pensiero Dario Franceschini, Ministro della Cultura: “Apprendo con dolore della scomparsa di Catherine Spaak, artista poliedrica, colta ed elegante che nel nostro Paese ha trovato una casa che l’ha accolta e amata. Mi stringo ai familiari e agli amici in questa triste giornata”.

Chi è Catherine Spaak, vita e carriera

Nata in Francia, a Boulogne-Billancourt, il 3 aprile 1945, Catherine Spaak è stata un’artista dai molteplici talenti. Nel corso della sua carriera era riuscita ad affermarsi come attrice, cantante, conduttrice, ballerina e anche come scrittrice. Era cresciuta in una famiglia belga piena di personalità di spicco, al fianco di artisti e politici affermati. Fece il suo esordio nel mondo del cinema a soli 14 anni, in Il buco, di Jacques Becker.

Arrivò in Italia negli anni Sessanta, recitando in Dolci inganni, di Alberto Lattuada.

È l’inizio della sua scalata al successo nel Bel Paese e la prima di molte pellicole in cui recita da protagonista. Tra i suoi film più noti si ricordano Il sorpasso di Dino Risi, La bugiarda di Luigi ComenciniLa voglia matta di Luciano Salce La noia di Damiano Damiani. Quest’ultima pellicola le vale, nel 1964 , il premio Targa d’oro. In questo periodo si impose anche in ambito musicale.

Nel corso della sua carriera incise sette album in studio 24 singoli. Molti dei suoi brani diventarono successi da Hit Parade, tra i più amati ricordiamo Quelli della mia etàL’esercito del surf Noi siamo i giovani.

Negli anni Ottanta, Spaak cambia campo e decide di dedicarsi maggiormente alla sua carriera televisiva. Accanto al giudice Santi Licheri, conduce le prime tre edizioni di Forum, poi dal 1988 al 2002 conduce lo storico talk show Harem, su Rai 3.

Negli ultimi anni si era messa in gioco anche in alcuni reality. Nel 2007 era una dei concorrenti della quarta edizione di Ballando con le stelle. Nel 2015 partecipò, invece, alla decima Isola dei Famosi. La sua esperienza tra i naufraghi, tuttavia, fu brevissima. L’attrice scelse di ritirarsi dal reality durante il suo primo giorno, turbata da una violenta tempesta tropicale che aveva colpito l’Honduras.

Vita privata: mariti e figli

Nel corso della sua vita, Catherine Spaak ha avuto diversi compagni. Nel 1962 recitò in La voglia matta insieme all’attore Fabrizio Capucci, del quale si innamora. Dal loro matrimonio nacque una figlia, Sabrina. Nel 1972 Spaak sposò il cantante, pianista e personaggio televisivo Johnny Dorelli, padre di suo figlio Gabriele. Anche il loro amore non dura, i due si lasciarono nel 1979. In seguito si sposò con l’architetto Daniel Rey e con l’ex comandante di nave Vladimiro Tusselli.