Caltanissetta, docente molesta alunna di 11 anni: è agli arresti domiciliari

Caltanissetta, docente di scuola media molesta un'alunna di 11 anni: arrestato, finisce ai domiciliari. L'11enne ha denunciato mesi di abusi.

Caltanissetta, docente molesta alunna di 11 anni: finisce agli arresti domiciliari. L’insegnante avrebbe approfittato della sua posizione per molestare più volte una sua studentessa. Nei guai anche la vicepreside, accusata di omessa denuncia per aver ignorato le richieste d’aiuto dell’11enne.

Caltanissetta, docente molesta alunna 11enne: arrestato dalla Squadra Mobile

La Polizia di Stato ha fermato un docente di scuola media Caltanissetta, con l’accusa di aver molestato una sua studentessa di 11 anni.

L’uomo, usando la sua posizione di insegnante, avrebbe abusato più volte della ragazzina, pronunciando frasi inopportune e toccandola sul seno. La Squadra Mobile ha posto il docente agli arresti domiciliari, con l’accusa di violenza sessuale, su disposizione del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Caltanissetta.

Le richieste di aiuto della 11enne, la vicepreside nasconde tutto: denunciata per omessa denuncia

Dopo aver sopportato in silenzio per mesi, la vittima ha finalmente trovato il coraggio di parlare lo scorso giugno.

L’alunna ha chiesto aiuto ad un altra insegnante, che ha riferito tutto alla vicepreside. La dirigente, tuttavia, ignora le confidenze dell’11enne e lascia cadere nel nulla le accuse. La ragazzina quindi svela tutto ai suoi genitori, che denunciano immediatamente le molestie del docente alle autorità. Nel corso delle indagini, gli investigatori hanno ascoltato i compagni di classe dell’11enne e diversi altri studenti dell’istituto, che hanno riferito di ulteriori comportamenti inopportuni messi in atto dal docente sotto accusa.

Finisce sotto indagine anche la vicepreside, colpevole di aver ignorato le parole di una sua studentessa: l’accusa è di omessa denuncia.