Blue Air cancella i voli in Romania fino a lunedì: cosa è successo?

Blue Air sospende tutto, la compagnia low cost cancella i voli in Romania fino a lunedì 12: cosa è successo esattamente?

La compagnia aerea a basso costo Blue Air cancella i voli in Romania fino a lunedì: cosa è successo? Niente voli in uscita dal paese dell’est Europa per un’intera settimana. Ryanair lancia tariffe speciali per i passeggeri coinvolti dalla sospensione.

Blue Air cancella i voli in Romania, ecco perché: cosa è successo?

Brutte notizie per chi vola con Blue Air. Tutti i voli della compagnia aerea rumena a basso costo, con voli anche in Italia, ha cancellato tutti i voli dalla Romania fino a lunedì 12 settembre.

Nessun decollo per gli aerei Blue Air, una scelta forzata causata da un provvedimento del Ministero dell’Ambiente rumeno. che ha sospeso tutti i conti bancari della compagnia. A causa di tale intervento, Blue Air non può pagare le spese giornaliere necessarie per gestire e finanziare i viaggi dei propri mezzi. I voli verso la Romania del 6 settembre sono regolarmente atterrati. Ciononostante, considerato che gli aerei Blue Air resteranno bloccati nel paese dell’est Europa fino al 12, sono sospesi anche i voli in entrata.

I motivi del blocco e l’intervento di Ryanair: tariffe speciali per i passeggeri colpiti dalla sospensione

Non è noto il motivo specifico che avrebbe spinto le autorità locali a intervenire sui conti della Blue Air. Un’articolo di Romania-Insider.com ricorda come la compagnia aerea privata sia finita al centro di una serie di gravi controversie e problematiche con i propri passeggeri negli ultimi mesi. L’agenzia governativa per la protezione dei consumatori rumena (ANPC) aveva multato il vettore per 2 milioni di euro per aver cancellato oltre 11mila voli nel giro di un anno, dall’aprile 2021 all’aprile 2022.

Blue Air avrebbe dovuto inoltre restituire circa 13 milioni di euro incassati con tali voli cancellati, sanzione poi contestata dalla linea aerea. Da parte sua, la compagnia aveva lamentato perdite per 5 milioni di euro in seguito ad una dichiarazione del capo dell’ANPC, che sconsigliava ai consumatori di viaggiare con Blue Air.

I passeggeri abbandonati da Blue Air possono intanto tirare un sospiro di sollievo. Ryanair ha infatti deciso di lanciare tariffe di salvataggio a 49.99 euro per tutti i viaggiatori colpiti dalle cancellazioni.

Sono inclusi voli low cost per viaggi fino al 31 ottobre  da Bucarest, Cluj, Oradea, Sibiu, Suceava, Timisoara e anche Torino. I voli di “salvataggio” sono in vendita sul sito ufficiale di Ryanair e potranno essere acquistati fino a mezzanotte del 9 settembre.