Live

Bimbo di 10 mesi ingerisce cannabinoidi: ricoverato ad Ancona

Un bimbo di 10 mesi è stato portato al pronto soccorso dopo aver ingerito cannabinoidi in Abruzzo. Intanto la Procura ha aperto un'inchiesta.

Un bimbo di 10 mesi dopo aver ingerito cannabinoidi è stato portato al pronto soccorso a Chieti, per poi essere trasferito ad Ancona. Al momento il piccolo non è in gravi condizioni. Ecco cosa è accaduto.

Bimbo di 10 mesi ingerisce cannabinoidi, la corsa all’ospedale

In Abruzzo, una coppia di genitori ha portato al pronto soccorso dell’ospedale di Chieti un bimbo di 10 mesi. Una volta notati i primi malesseri del piccolo, è partita la corsa in ospedale.

Ma solo successivamente agli esami tossicologici si è evinto che il bambino aveva ingerito cannabinoidi.

Così è stato trasferito all’ospedale materno infantile Salesi di Ancona, nelle Marche, dove attualmente è ricoverato, ma non in gravi condizioni. Itanto, la Procura di Pescara ha aperto un’inchiesta, e sulla vicenda c’è uno stretto riserbo da parte delle autorità sanitarie.