Live

Ballottaggio Roma: data, candidati, sondaggi

Sfida aperta a Roma per i candidati alle elezioni Comunali che andranno al ballottaggio. Michetti in vantaggio, Raggi: "aspettiamo dati certi"

A Roma è sfida aperta tra i candidati alle elezioni comunali che andranno al ballottaggio. I seggi elettorali sono stati chiusi alle 15 di oggi, lunedì 4 ottobre. Subito dopo è iniziato lo spoglio, e poi la diffusione di tendenze e proiezioni (qui in tempo reale) relative su chi è probabile che sia il prossimo sindaco di Roma. Queste ultime consolidano il vantaggio di Enrico Michetti, candidato che però non riuscirà a vincere le elezioni al primo turno.

Si andrà, dunque, sicuramente al ballottaggio, in programma il 17 e 18 ottobre. Chi competerà con Michetti? Roberto Gualtieri ha raccolto più voti degli altri candidati. Lui stacca di alcuni punti Virginia Raggi, più vicina all’ultimo in classifica, Carlo Calenda.

Ballottaggio Roma: data

Come previsto per i Comuni con più di 60.000 abitanti, tra cui la stessa Roma, se nessuno dei candidati supererà la soglia del 50% dei voti alla prima consultazione, si andrà al secondo turno. In questa occasione i due candidati più votati al primo turno si fronteggeranno in un ballottaggio che decreterà l’esito finale delle consultazioni. La data del ballottaggio è fissata per il 17 e 18 ottobre 2021.

Ballottaggio Roma: candidati

  • È ormai certo che a Roma si andrà al ballottaggio. Enrico Michetti, stando alle ultime tornate di proiezioni, è ancora il candidato favorito alle elezioni comunali della capitale. Tuttavia, non riuscirà a vincere al primo turno, motivo per cui è altamente probabile che lo si vedrà coinvolto al ballottaggio. Il docente universitario è sostenuto dai partiti del centrodestra, tra cui Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia. Commentando a caldo il consenso guadagnato, Enrico Michetti ha detto: “È importante che la prima attenzione sia rivolta alla macchina amministrativa. Il centrodestra ha a cuore la macchina amministrativa – qui a Roma composta da 50.000 anime – se non si muove la macchina non si rilascia la facoltà al cittadino di fare qualsiasi cosa“.

 

  • Vicino a Enrico Michetti è Roberto Gualtieri, candidato che ormai si pensa andrà quasi certamente al ballottaggio. Spalleggiato dal centrosinistra, l’ex Ministro delle Finanze ed ex europarlamentare (ecco chi è) si è presentato alle elezioni anche con Pd, Europa Verde e Psi. Adesso che si avvia verso il ballottaggio chiede il consenso degli elettori di Virginia Raggi e di Carlo Calenda. “Con fiducia e umiltà ci rivolgeremo a tutti i romani e alle romane. Credo che la mia candidatura sia adeguata a una grande capitale europea quale è Roma. Abbiamo vinto anche in alcuni quartieri in cui siamo sfavoriti: sosteneteci“, ha detto.

 

  • A circa 5 punti da Roberto Gualtieri si posiziona Virginia Raggi, sindaca uscente di Roma che non abbandona le speranze rispetto al ballottaggio. “Aspettiamo dati certi”, ha detto la pentastellata che vorrebbe rinnovare il proprio mandato. “Sottolineo che al momento a Roma sono l’unica che sta tenendo testa alle corazzate del centrodestra e del centrosinistra, con il M5S e le mie liste civiche“.

 

  • Carlo Calenda è ormai considerato fuori dai giochi. Indietro rispetto a Virginia Raggi,ha raccolto troppi pochi consensi, finora, per sperare di rientrare nel ballottaggio a Roma. Il candidato a primo cittadino è andato alle elezioni esclusivamente con liste civiche e ha ricevuto l’appoggio anche da Vittorio Sgarbi. Di recente, ha commentato: “La nostra è una lista di persone fatte per bene: ringrazio loro e tutti gli elettori, di cui ancora non abbiamo certa contezza. Il dato fondamentale che oggi vediamo è che esiste un area di riformismo pragmatico che non si accontenta dell’offerta politica attuale che ha avuto un’affermazione significativa, senza precedenti, come lista civica a Roma”. L’aspirante primo cittadino si è detto dispiaciuto di non poter andare al ballottaggio, anche se contento di essere arrivato a un buon risultato.

Ballottaggio Roma: sondaggi

Gli ultimi sondaggi sulle elezioni Roma 2021 del 17 settembre si sono sono rivelati puntuali. Questi predicevano la corsa a quattro tra Virginia RaggiEnrico MichettiRoberto Gualtieri e Carlo Calenda. Ponevano Michetti e Gualtieri in vantaggio, con maggiori chance di accedere al ballottaggio, che già allora sembrava inevitabile.

In effetti, in base alle nuove proiezioni, Enrico Michetti quasi certamente andrà al ballottaggio insieme al candidato del centrosinistra Roberto Gualtieri. Distaccati rimangono invece Virginia Raggi, che attende dati certi, e Carlo Calenda, ormai escluso con tutta probabilità dal ballottaggio.