Metro a Milano, dal 9 gennaio aumenta il costo del biglietto

Dopo mesi e mesi di dibattito in merito ad un possibile aumento dei biglietti Atm, arriva il rincaro della metro a Milano

A Milano aumenta il costo del bilgietto della metropolitana. Scatterà dal 9 gennaio infatti, subito dopo le Feste, il rincaro dei biglietti Atm.

Metro a Milano, dal 9 gennaio aumenta il costo del biglietto

Dopo mesi e mesi di dibattito in merito ad un possibile aumento dei biglietti Atm, arriva il rincaro della metro a Milano. Il ticket singolo ordinario per bus, tram e metropolitana salirà dagli attuali 2 a 2,20 euro. Resta invece invariato il prezzo degli abbonamenti urbani mensili e annuali: 39 euro continuerà ad essere il costo dell’abbonamento ordinario mensile e 330 euro quello ordinario annuale.

Applicando invece l’adeguamento Istat, il ticket giornaliero salirà da 7 a 7,60 euro, mentre quello valido tre giorni da 12 a 13 euro. Il carnet per dieci viaggi, invece, dovrebbe passare da 18 a 19,50 euro. I biglietti acquistati con la vecchia tariffa saranno validi per 60 giorni dopo l’entrata in vigore dell’adeguamento tariffario, quindi fino al 10 marzo 2023.

Il bilancio del Comune

Parlando del bilancio del Comune, il sindaco Beppe Sala si era detto a riguardo “molto preoccupato” per Milano. “Abbiamo due problemi specifici per il bilancio del Comune dell’anno prossimo: uno è legato ai costi energetici, poi ce n’è uno peculiare su Milano che è relativo al trasporto pubblico – aveva infatti commentato sull’argomento – abbiamo un buco significativo, sarà necessario ridurre i costi. In generale sui nostri servizi dovremmo immaginare di dover tagliare in vari settori”.