Aldo Cazzullo, chi è: vita privata, carriera e libri del giornalista

Aldo Cazzullo è un giornalista e scrittore che ha conquistato i lettori con A riveder le stelle. Dante il poeta che inventò l'Italia.

Aldo Cazzullo è un giornalista e uno scrittore molto riconosciuto in Italia con diverse pubblicazioni di libri che hanno ottenuto un grande successo e seguito.

Aldo Cazzullo, chi è: vita privata e carriera

Aldo Cazzullo è nato ad  Alba il 17 settembre 1966. La scrittura fin da giovane entra a far parte della sua vita. Infatti, all’età di 17 anni inizia a collaborare con un giornale, Il Tanaro. Riguardo la sua vita personale e sentimentale, il giornalista si è sposato con Monica Maletto nel 1998 ed i due hanno avuto due figli, Francesco e Rossana, coi quali adora viaggiare e che hanno partecipato assieme a lui alla stesura di alcune opere.

Inizia la sua carriera da giornalista come praticante nella redazione de La Stampa nel 1988. Dopo dieci anni trascorsi alla redazione del quotidiano torinese, decide di trasferirsi a Roma, continuando a collaborare con la redazione locale de La Stampa. Nel 2003, si trasferisce al Corriere della Sera come inviato speciale ed editorialista.

Nella sua carriera si ricordano anche interviste importanti come al fondatore di Microsoft Bill Gates, il famoso regista Steven Spielberg, fino a personaggi come Nigel Farage e Marie Le Pen.

Come inviato invece ha seguito anche i più importanti referendum, compreso quello che ha visto il Regno Unito decidere di lasciare l’Unione Europea nel 2016. Poi, a partire dal gennaio 2017, Il Corriere della Sera gli affida la guida dell’ambita rubrica delle lettere.

Inoltre, negli 2019-2020, si occupa delle interviste di Povera Patria, trasmissione condotta da Annalisa Bruchi, lanciandosi anche nella conduzione di Restart – l’Italia ricomincia da te, programma che va in onda in seconda serata su Rai Due.

I libri del giornalista

I primi testi pubblicati dal giornalista e scrittore sono Outlet Italia (2007) e L’Italia de noantri del 2009. Poi, si ricordano testi come Viva l’Italia! e Metti via quel cellulare, scritto a sei mani con i figli.

Nel 2018 pubblica il libro Giuro che non avrò più fame. L’Italia della Ricostruzione, seguito due anni più tardi da un vero best-seller: A riveder le stelle.

Dante il poeta che inventò l’Italia.