50 Cent e l’allungamento del pene, la causa a MedSpa: cosa è successo?

50 Cent e l'operazione di allungamento del pene, la rabbia del rapper e la denuncia a MedSpa e alla dottoressa Angela Kogan: cosa è successo?

Allungamento del pene, la furia di 50 Cent contro la clinica di bellezza MedSpa: cosa è successo? Il noto rapper americano ha denunciato la clinica e la dottoressa Angela Kogan per aver sfruttato la sua immagine.

50 Cent e l’allungamento del pene, la denuncia a MedSpa: ecco cosa è successo

Il rapper statunitense 50 Cent torna a far parlare di se, ma non per meriti musicali. Il noto artista e produttore discografico ha fatto causa una clinica di bellezza, Perfect Plastic Surgery e MedSpa, e alla sua titolare, la dottoressa medico chirurgo Angela Kogan, tutto per una semplice foto.

Cosa è successo? La furia del rapper nasce appunto da uno scatto risalente al 2020, al fianco proprio della Kogan. Secondo TMZ, 50 Cent era convinto di aver semplicemente concesso una foto ad una sua fan, ma a quanto pare le intenzioni della dottoressa erano molto diverse. Angela Kogan avrebbe infatti usato lo scatto per pubblicizzare le sue attività sui social, alludendo al fatto che il rapper si sarebbe rivolto alla sua clinica per un’operazione di allungamento del pene.

Tutto falso a detta di 50 Cent che, furioso, ha deciso di agire per vie legali.

La rabbia di 50 Cent: mai nessuna operazione, silenzio stampa dalla clinica

Il rapper ha più volte smentito le voci, dichiarando di non aver mai subito alcuna operazione di quel tipo. Ciononostante la foto continua a sbucare fuori, sempre alludendo al presunto intervento di allungamento. Secondo 50 Cent, l’uso della foto lo sta esponendo al ridicolo, danneggiando la sua immagine professionale.

Il rapper ha chiesto la rimozione della foto e un risarcimento in denaro. Per il momento né Angela Kogan, né rappresentanti di MedSpa hanno rilasciato dichiarazioni sulla vicenda.