True News.

Che ne sarà delle agenzie di viaggio dopo la pandemia?

Segnali preoccupanti dal turismo. Questa volta non parliamo di aeroporti, ristoranti e hotel ma delle agenzia di viaggi, che proprio nel 2019 avevano fatto segnare un + 16,4% di prenotazioni rispetto i dodici mesi precedenti. Il 2020 doveva portare un boom, frutto di un lungo lavoro da parte delle agenzie per presentarsi come interlocutori affidabili e sicuri in un mare di offerte online. La pandemia ha ovviamente fatto saltare tutto, bruciando speranze e opportunità. A tal proposito, secondo un’indiscrezione di True-News, c’è un grosso tour operator che da qualche settimana sta chiamando le agenzie di viaggi, e non per vendere nuovi pacchetti vacanze, ma per sapere se riapriranno. I risultati di questa indagine sono drammatici: più della metà delle realtà contattate non sanno se riapriranno mai. Le conseguenze – e non solo – della crisi e dell’incertezza che tuttora esistono saranno pesantissime per il settore, ma hanno già fatto molti danni. Quando riapriremo tutto, il panorama sarà sicuramente diverso per le agenzie di viaggi.