Live

Tutte le ‘goleade’ subite dalla Roma in Europa negli ultimi anni

Le goleade subite dalla Roma in Europa sono tante. L'ultima contro una modesta squadra norvegese in Conference League: 6 a 2 subito.

Le goleade subite dalla Roma negli ultimi anni in Europa sono forse troppo e ogni volta fanno sempre più male ai tanti tifosi giallorossi. L’ultima goleada, un 6 a 1, subito contro una modesta squadra norvegese in Conference League.

L’ultima goleada della Roma subita contro il Bodo/Glimt

La Roma ha spesso spento la “testa” in alcune gare in Europa anche importanti e prestigiose. L’ultima, nel tardo pomeriggio gelido in Norvegia, contro il Bodo/Glimt giovedì 21 Ottobre 2021: un 6 a 1 subito che purtroppo non è nuovo in Europa.

L’allenatore giallorosso Mourinho ha cambiato 10 giocatori su 11 lasciando solo il portiere Rui Patricio come titolare. Il risultato delle cosiddette seconde linee è stato imbarazzante: 6 goal subiti e solo uno fatto contro i modesti giocatori della squadra norvegese. Le attenuanti ci sono, vedi il campo sintetico, vedi le temperature gelide, ma questo vuol dire che la Roma non ha una rosa attrezzata per competere su più fronti. Mourinho dixit.

Le ‘goleade’ subite dalla Roma in Europa: Manchester United

Nella stagione 2020/2021, la Roma di Fonseca ha il merito di arrivare in semifinale di Europa League uscendo però con le ossa rotte nel doppio confronto con la squadre inglese del Manchester United. La gara di andata finisce 6 a 2 a favore degli inglesi, un risultato troppo pesante per sperare di ribaltare la qualificazione nella gara di ritorno giocato però a testa alta dai giallorossi.

Le ‘goleade’ subite dalla Roma in Europa: Liverpool

Aprile 2018 ad Anfield: andata della semifinale di Champions, la Roma subisce un sonoro 5 a 2 contro il Liverpool. A metà secondo tempo la finale è già in cassaforte, con un 5-0 (nonostante Karius in porta) che vede l’ex Salah come assoluto protagonista. I due gol finali di Dzeko e Perotti servono solo a tenere vivo l’interesse per il ritorno, dove tra errori arbitrali e difensivi la Roma termina il proprio percorso europeo in semifinale di Champions League.

Le ‘goleade’ subite dalla Roma in Europa: Barcellona

Novembre 2015, fase a gironi di Champions League. Al Camp Nou contro il Barcellona finisce 6 a 1. E pensare che all’andata la Roma aveva fermato i campioni d’Europa in carica con il super gol di Florenzi. In Spagna però non c’è storia. Messi e Suarez fanno quello che vogliono. Archiviata la pratica, tutti cercano di far segnare Neymar. Il brasiliano sbaglia anche un rigore, sulla respinta segna Adriano. La foto della serata è l’errore dagli 11 metri di Dzeko (che poi segnerà in extremis).

Le ‘goleade’ subite dalla Roma in Europa: Bayern Monaco

Ottobre 2014. Ancora fase a gironi della Champions League, all’Olimpico arriva il Bayern Monaco di Guardiola. Un 7 a 1 subito in uno Olimpico dal tutto esaurito. Al 36′ è già 0-5, Robben e compagni tagliano come il burro la difesa della squadra allora guidata da Garcia. Gervinho accorcia le distanze, si scherza, Ribery e Shaqiri infieriscono nel risultato fino alla fine.

La prima volta non si dimentica: Manchester United

“La prima volta non si scorda mai”: nell’aprile 2007, ritorno dei quarti di finale di Champions. La Roma di Totti e del primo Spalletti prende una goleada che i tifosi della Roma non potranno mia scordare.  A Old Trafford però le cose vanno subito malissimo. Lo United di Ferguson e Cristiano Ronaldo in pochi minuti fa capire che non è serata. 7-1 il risultato finale, con il gol della bandiera firmato De Rossi. “Sul 5-0 un difensore della Roma mi ha chiesto di fermarmi”, le parole di CR7 a fine partita.