Salernitana, rissa con l’Adana Demirspor: amichevole sospesa e 4 espulsi

Salernitana, finisce in rissa il torneo amichevole con l'Adana Demirspor. Espulsi Fazio, Coulibaly e due giocatori del club turco.

Finisce in rissa Salernitana-Adana Demirspor: quattro espulsi e amichevole sospesa. Si chiude nel caos, tra urla e strattoni, il triangolare Angelo Iervolino allo Stadio Arechi, sotto gli occhi di 6mila spettatori. L’intervento della Digos e della security ferma lo scontro.

Salernitana, rissa con l’Adana Demirspor durante il triangolare amichevole: 4 espulsi

Il precampionato della Salernitana si accende, ma per i motivi sbagliati. Il torneo amichevole triangolare Angelo Iervolino, dedicato al compianto fratello del presidente dei granata Daniele Iervolino,  si è chiuso con un episodio di imbarazzante violenza.

Sotto gli occhi dei 6mila spettatori dello Stadio Arechi, infatti, finisce in rissa la terza minipartita del triangolare, tra la Salernitana e l’Adana Demirspor, squadra turca allenata da Vincenzo Montella.

Cosa è successo: il fallaccio di Akaydin e la reazione di Fazio e Coulibaly

Il club della Superliga, invitato alla competizione insieme alla Reggina, stava vincendo per 3 a 1 sulla squadra campana. Tanto nervosismo in campo per i granata, che esplode del tutto al minuto 17, quando il difensore turco Akaydin interviene in modo sconclusionato sull’olandese Boultam.

L’arbitro espelle Akaydin, ma i giocatori della Salernitana si scagliano contro quelli dell’Adana in cerca di giustizia, guidati dal capitano Federico Fazio e da Lassana Coulibaly. Entrambi i giocatori vengono espulsi, insieme ad un altro calciatore della compagine turca: la partita viene sospesa e finisce 9 contro 9. Lo scontro viene sedato grazie all’intervento della Digos, della security e di massaggiatori e panchinari. Alla fine è l’Adana Demirspor ad aggiudicarsi il torneo, in una serata in cui il calcio è però passato in secondo piano.