Live

Procuratori del calcio, ecco lo speciale shock di Report

La categoria dei procuratori è finita sotto la lente di ingrandimento di Report, che ha pronto uno speciale ad hoc

Negli hotel del calciomercato milanese da una settimana non si parla d’altro tra un misto di curiosità e preoccupazione. La categoria degli agenti è finita sotto la lente di ingrandimento della trasmissione di Rai3 Report che per la puntata di lunedì 7 giugno ha confezionato uno speciale ad hoc sul malaffare che circonderebbe le trattative.

Report e le trattative dei procuratori

Dalla compra/vendite delle procure alle commissioni esagerate/gonfiate passando su alcune pseudo-infiltrazioni di personaggi poco raccomandabili all’interno della vicenda. Ecco perché in tanti tremano, dirigenti conniventi compresi. Tutta una bolla di sapone o davvero c’è del marcio che potrebbe provocare una rivoluzione?

Procuratori favoriti dai club?

La verità – come sempre – sta nel mezzo: ci sono stati ovviamente alcuni episodi riguardanti calciatori che in passato hanno scelto di cambiare manager in cambio di regali costosi (orologi, automobili, appartamenti) così come qualche direttore spesso ha favorito alcuni procuratori rispetto ad altri per amicizia. Cosi come in alcuni casi alcuni direttori – terminata la propria esperienza all’interno di un club – si sono trasformati in intermediari lavorando al fianco di coloro che fino a pochi giorni prima erano i “rivali” nelle contrattazioni di un affare. Altrettanto vero che moltissimi di loro sono lontani da queste dinamiche e hanno operato sempre all’insegna della correttezza e della trasparenza, ma come in tutte le categorie qualche mela marcia c’è sempre…