Live

Pallavolo, la nazionale maschile conquista gli Europei

La Nazionale Italiana di pallavolo maschile è campione d'Europa. Bis per il volley italiano dopo la vittoria degli Europei di volley femminili.

Pallavolo maschile: campioni d’Europa. Un grido di gioia si è alzato nella giornata del 19 settembre da parte della nazionale italiana maschile di pallavolo. Finale soffertissima vinta al tie break contro una Slovenia che perde la terza finale degli ultimi quattro Europei. Dopo la vittoria agli Europei della nazionale Italiana del volley femminile a inizio settembre tocca al volley maschile salire sul tetto più alto d’Europa.

La nazionale maschile di volley conquista gli Europei

La nazionale maschile di volley ha conquistato la finale degli Europei contro la Slovenia. A Katowice, la squadra italiana allenata da De Giorgi batte la Slovenia al termine di un match infinito, vinto al tie-break dagli azzurri, capaci di rimontare il set di svantaggio e vincere con il punteggio di 22-25, 25-20, 20-25, 25-20, 15-11 grazie alla strepitosa serata di Lavia e Michieletto, che realizzano rispettivamente 21 e 17 punti. Per l’Italvolley è il settimo titolo, il primo dal 2005. Mentre per la Slovenia è la terza finale persa degli ultimi quattro Europei.

Pallavolo, la nazionale maschile: il match della finale contro la Slovenia

La nazionale italiana di volley allenata da De Giorgi inizia non benissimo il match. L’Italia accorcia le distanze fino al 21-23, poi gli sloveni chiudono sul 25-22. Gli azzurri successivamente prendono in mano la partita in modo deciso ed aggressivo: dal 21-20, i ragazzi di De Giorgi trovano quattro punti di fila che valgono il 25-20 e il pareggio nel conto dei set.

Nel terzo parziale, la nazionale italiana è di nuovo in difficoltà: la Slovenia si porta sul 19-15, contiene il ritorno azzurro (20-20) e con cinque punti consecutivi si riporta in vantaggio. Nel quarto, è la seconda metà a fare la differenza: l’Italia passa dal 13-13 al 17-13 e si garantisce il tie-break nonostante la Slovenia si riporti a -1 (20-21), mettendo inutilmente pressione a Giannelli e compagni.

Il tie-break si apre con un piccolo blackout per i ragazzi di De Giorgi, che subito vanno sotto 0-3 ma recuperano. L’allungo decisivo arriva sul 7-7: gli azzurri vanno avanti al cambio di campo, poi dilagano grazie ad Alessandro Michieletto, che regala l’11-7 ai suoi. A consegnare il definitivo 3-2 è l’errore in battuta di Cebulj: finisce in delirio per l’Italia, che si laurea campione d’Europa.

Dopo la vittoria della nazionale maschile, le parole dell’allenatore De Giorgi

Tutta la gioia nelle parole post gara di De Giorgi:” È una gioia immensa, una vittoria cercata, desiderata, arrivata al termine di una gara davvero difficile, in cui i ragazzi per lunghi tratti hanno saputo soffrire, ma non hanno mai mollato la presa”.

Il ct azzurro Ferdinando De Giorgi elogia la squadra dopo il trionfo. “Questa sera hanno dimostrato di un essere un vero gruppo, unito che ha saputo condividere e ricompattarsi nel momento più difficile. Il fatto che chi è entrato dalla panchina è risultato essere decisivo è la testimonianza più evidente delle mie parole: questo è un gruppo davvero splendido”.