Juventus, Gianluca Ferrero è il nuovo presidente: chi è il successore di Andrea Agnelli

Juventus, Gianluca Ferrero è il nuovo presidente del club bianconero. Prime mosse ufficiali dopo il terremoto delle scorse ore.

Juventus, Gianluca Ferrero è stato nominato nuovo presidente del club bianconero. Dopo l terremoto societario delle scorse ore, è arriva una seconda ufficialità, dopoché Maurizio Scanavino è stato nominato nuovo direttore generale.

Juventus, Gianluca Ferrero è il nuovo presidente

La Juventus ha già il suo nuovo presidente. A poche ore dalle dimissioni ufficiali di Andrea Agnelli e tutto il Cda, la Exor, la holding che controlla la società bianconera, ha annunciato Gianluca Ferrero come successore di Agnelli.

“In riferimento alle delibere assunte ieri dal Consiglio di Amministrazione di Juventus S.p.A e in vista all’Assemblea degli Azionisti convocata per il giorno 18 Gennaio 2023, Exor comunica l’intenzione di indicare Gianluca Ferrero alla carica di Presidente della Società”. Inoltre, il comunicato della proprietà della Juventus  aggiunge: “Exor comunicherà la lista completa dei candidati per il rinnovo del cda entro i termini di legge”.

Chi è il successore di Andrea Agnelli

Ferrero è un commercialista di origini torinesi, nato nel 1963, e laureato in Economia e Commercio all’Università di Torino. Come riporta Exor, “ha maturato una significativa esperienza e le necessarie competenze tecniche, nonché una genuina passione per la società bianconera, che lo rendono la persona più qualificata per ricoprire questo ruolo”.

Si tratta di  un professionista che “svolge attività di consulenza ed assistenza in campo societario e tributario, prestata prevalentemente a favore di società di capitali facenti parte di gruppi multinazionali, avendo una particolare specializzazione su problematiche di fiscalità d’impresa e di fiscalità internazionale”. Dal 2008 è membro dell’International Fiscal Association (I.F.A.). Ricopre, ed ha ricoperto, inoltre, la carica di membro del collegio sindacale di società facenti parte di gruppi italiani e multinazionali, operanti principalmente nei settori automotive, finanziario e della ricerca bio farmaceutica. Inoltre, presiede i collegi sindacali di diverse importanti società, tra cui Fincantieri, Lavazza e GEDI.

 

LEGGI ANCHE: Maurizio Scanavino alla Juventus, chi è il nuovo direttore generale: tutti i nomi per la nuova dirigenza bianconera