Live

Italia in finale agli Europei 2021, Luis Enrique: “In finale tiferò Italia”

L'Allenare spagnolo Luis Enrique ha dichiarato nel post partita Italia Spagna di fare il tifo per gli azzurri nella finale degli Europei 2021

Luis Enrique, l’allenatore della Nazionale spagnola uscita sconfitta contro l’Italia, non si nasconde e annuncia pubblicamente che in finale tiferà per gli azzurri di Mancini.

Luis Enrique Martínez García, noto semplicemente come Luis Enrique, è stato in Italia sulla panchina della Roma anche se per poco troppo tempo. Luis Enrique è un maestro di calcio e di vita. La semifinale Euro 2021 Italia Spagna è stata decisa ai rigori in favore degli azzurri dopo una partita giocata forse meglio dalle furie rosse spagnole. Per Luis Enrique nel post partite niente recriminazioni o rimpianti, ma ha fatto i complimenti agli azzurri e dichiarando che farà il tifo in finale per l’Italia.

Luis Enrique e il tifo per l’Italia

È chiaro che Luis Enrique apprezzi l’Italia. Ebbe coraggio ad accettare nel lontano 2011 la proposta della nuova proprietà americana della Roma nel post Sensi. Così come ebbe coraggio a lasciarla solo dopo 9 mesi. Luis Enrique ha coraggio ma anche intelligenza e non solo calcistica. E nel post partita con gli occhi che gli brillavano sia per l’adrenalina sia per la sconfitta è rimasto lucido e a testa alta ha messo la faccia e le parole in diretta televisiva:

Felice per quello che ho visto, due squadre di altissimo livello. Uno spettacolo per i tifosi, spero che nella finale l’Italia possa fare una grande partita. Nessun rimpianto, ognuno fa il massimo. Partita con intensità bestiale. Due macchine una di fronte all’altra, una delle migliori partite che si sono viste in questo Europeo. Tiferò Italia, non è bello per gli inglesi, ma tiferò Italia

Luis Enrique, un amore per il calcio e per la vita

Luis Enrique ama il calcio e lo vive a 360° così come la sua vita e i suoi affetti. Ha coraggio da vendere l’allenatore iberico e lo ha dimostrato a pieno. Ha dimostrato che i passi indietro nella vita si possono fare anche se significa rinunciare a soldi e professione.

A seguito della malattia, un tumore alle ossa, di sua Xana lasciò proprio la panchina spagnola per essere più presente e vivere più da vicino il dolore e la sofferenza della sua piccola. “Sarai la stella che guida la nostra famiglia e ti ricorderemo ogni giorno. Spero che in futuro ci incontreremo di nuovo” disse dopo la morte di Xana.

Grazie Luis e Forza Italia!