Live

Inter Shakhtar Donetsk dove vederla e probabili formazioni

Inter Shakhtar Donetsk dove vederla e come scenderanno in campo le due squadre allenate da due allenatori giovani ed italiani

Inter Shakhtar dove vederla e come arrivano le due squadre al match di Champions League. Una sfida che mette di fronte due allenatori giovani, bravi ed italiani: Inzaghi vs De Zerbi.

Champions League, Inter Shakhtar dove vederla

Inter-Shakhtar Donetsk è in programma mercoledì 24 novembre 2021 allo stadio ‘Giuseppe Meazza’ in San Siro di Milano. Calcio d’inizio alle ore 18:45.

Il match sarà possibile seguirlo in diretta tv su Sky ai seguenti canali: Sky Sport Uno (numero 201 del satellite, 472 e 482 del digitale terrestre), Sky Sport 4K (213 del satellite) e Sky Sport (252 del satellite).

Attraverso la app di Infinity + sarà possibile guardare la partita sulle Smart tv: il servizio, attivabile al costo di 7.99€ al mese, è invece incluso nell’offerta Tim Vision.

LEGGI ANCHE: Champions League 2021-22: calendario e dove vederla in tv

Inter vs Shakhtar Donetsk, probabili formazioni

In caso di successo dei nerazzurri e contemporanea sconfitta dello Scheriff contro il Real Madrid, gli uomini di Simone Inzaghi avrebbero l’aritmetica certezza del passaggio del turno.

  • Collaudato 3-5-2 per Simone Inzaghi, che rispetto alla partita vinta in campionato contro il Napoli ritrova Dzeko dal primo minuto: ci sarà il bosniaco al fianco di Lautaro Martinez in attacco. Per il resto confermato l’undici che ha vinto lo scontro diretto in Serie A, con Ranocchia al centro della difesa al posto dell’infortunato De Vrij e Calhanoglu a completare il terzetto di centrocampo con Barella e Brozovic. Sugli esterni spazio a Darmian e Perisic.

     

    INTER (3-5-2) probabile formazione: Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro, Dzeko. All. Inzaghi

  • De Zerbi si affida a Fernando come unico riferimento in attacco. Alle sue spalle agiranno Tete, Pedrinho e Mudryk. In mezzo al campo ci saranno Matviyenko e Maycon, mentre la difesa sarà guidata dalla vecchia conoscenza del nostro campionato Marlon che fino allo scorso anno giocava con il Sassuolo.

     

    SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1) probabile formazione: Trubin; Dodo, Marlon, Bondar, Kornienko; Matviyenko, Maycon; Tete, Pedrinho, Mudryk; Fernando. All. De Zerbi