Politics La Campania voleva fare la prima della classe. Ma i richiami sono...

La Campania voleva fare la prima della classe. Ma i richiami sono a rischio?

Ora, io non vorrei tornare sul luogo del delitto. Ma ma ma, qualcosa dovremo pur dire, spero, di quanto questo Covid sparigli le carte. Alla fine la regola è sempre la stessa. Uno fa il figo e pam, arriva il Covid a dimostrare quanto sia uno sfigato. Pensiamo a Boris Johnson, il premier inglese che faceva il figo con l’immunità di gregge. Pam, contagiato anche lui. Idem per quell’altro genio di Bolsonaro. Trump ci ha rimesso la presidenza contro un avversario che vabbè, non era proprio Obama. Ma anche da noi non si scherza. Zingaretti va a fare l’aperitivo multietnico e pam, Covid pure lui. Fontana viene preso in giro per settimane per la mascherina e pam, tutti con la mascherina. I medici lombardi e il povero Gallera, che ci ha rimesso il posto, sono stati perculati per giorni perché la Lombardia era ultima nella distribuzione dei vaccini anti Covid.

La Campania e le dosi per il richiamo

De Luca, invece, faceva il figo: in Campania vaccinavano il 101 per cento delle persone. Il motivo? Andavano anche ad estrarre una sesta dose da un quantitativo di cinque. Peccato che ce l’avevano messa, quella sesta dose, perché doveva servire per i richiami, in caso di problemi con la distribuzione, e non perché hanno sbagliato a fare i conti, questi strani statunitensi con il nome che sa di Germania. E non solo quella: consigliavano di tenere via il 30 per cento delle dosi disponibili. Invece no, De Luca fa il figo. Prima si fa vaccinare lui saltando tutte le code. Poi dice evidentemente ai suoi di spingere, perché in Campania le cose si fanno meglio di tutti. E infatti la Campania è in testa! Prima per distribuzione, 101 per cento, 10 e lode! Ma il Covid è così, un po’ bastardo se ti metti a fare il figo. E infatti Pfizer mette in merd* mezza Europa perché è in ritardo con i vaccini. Ma tanto dai, ce le avete vero le dosi di scorta, quel 30 per cento che vi abbiamo detto di tenervi da parte, no? Ma sì, quel 30 per cento, e poi la sesta dose, eddai, ve l’avevamo detto no? Ehi, Campania, ce le hai le dosi per il richiamo vero? Non le avrai mica usate tutte? Come dici? Solidarietà tra Regioni. Ah ecco.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Politics

Ogni martedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Più articoli dello stesso autore

Gig economy, significato e non solo: tutto quello che c’è da sapere

Che cos'è la Gig Economy? Perché questo fenomeno economico che sta crescendo a velocità esponenziale divide tanto l’opinione pubblica?

Concorsi scuola 2021: docenti e personale ATA

Diversi i concorsi scuola previsti nel 2021: tra questi 2 concorsi straordinari e 2 ordinari per docenti e uno per personale ATA

Iscriviti a True Politics

Ogni martedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Notizie Correlate

Fontana, la pandemia e la lezione da impartire a chi non la pensa come te

Ieri ho appreso una lezione. In effetti, non ci voleva molto, ma è sempre importante ricordarsi qual è il mondo con cui...

“Negli Stati Uniti in due ore ti fai il vaccino: basta il passaporto”

"Ciao a tutti, ho appena fatto il vaccino in farmacia qui a New York, una farmacia che non è un centro specializzato...

Esame Avvocato: caos al software Ministero, le promesse infrante della Cartabia

Migliaia di dati in fuga e privacy violata dal sistema di via Arenula. I praticanti: "Sono di Milano, mi convocano a Catanzaro con un altro nome"

Antonio Barbato rinviato a giudizio

L’ex comandante della polizia locale Antonio Barbato è stato rinviato a giudizio nel procedimento aperto contro di lui per falso ideologico e frode in pubbliche forniture. Una vicenda processuale che si riferisce a fatti del 2015