Libera nos a bonus

Non solo Matrimoni, tutti i Bonus (im)possibili da anni come fosse Antani gridano vendetta. E tu? Non lo vorresti un monopattino?

Mentre il mondo cade a pezzi, io compongo nuovi bonus e desideri che appartengono anche a te. L’essenziale, fin dai tempi della più nera pandemia, è invisibile agli occhi, certo, però nel contempo disponibile online tramite voucher: ma ‘ndo vai se il bonus facciata non ce l’hai? Chi l’avrebbe detto mai che ci saremmo ritrovati a dare ragione a Mario Giordano, virale un paio di anni fa con il suo sketch sul dannato Bonus Monopattino con tanto di giro “in pista” all’interno dello studio di Fuori dal Coro.

A ciascuno il suo bonus

Negli ultimi giorni, si parla molto sul web di un gregge di pecore in Mongolia che continua a girare in tondo senza arrestarsi mai. Nessuno ne comprende la ragione. E noi come pecore rimaniamo a rimirare tutte le prese per il bonus. Il 31 dicembre 2022 scadranno gli incentivi per il bonus facciata, utilissimo quando tre quarti della popolazione italiana sta in affitto e non sa come pagare manco quello. Poi il bonus acqua potabile, quello dei trasporti e quello bebè.

Per l’aria, al momento, nessuna agevolazione prevista, anche perché è un bene in esaurimento. Nervoso. A che ora è la fine del bonus? Impossibile porre un freno alla briosa fantasia dei Governi, questo della Giorgessa compreso: ecco arrivare il Bonus Matrimoni, un “incentivo” di 20mila euro per chi s’accollerà di sposarsi in chiesa. Anche qui, manovra utilissima anzichenò, vitale.

Non solo monopattini

Sembra che lavorino per dar ciccia ai meme, tra l’altro oramai molto più credibili e informativi di qualsivoglia istituzione di sorta. O talk tv. Il mio grosso grasso matrimonio che nemmeno volevo fare. Speriamo qualcuno preveda, prima o dopo, un Bonus Divorzi. Servirà.

Quanto era riposante, che fulgidi tempi vivevamo, quando la parola “Bonus” stava a indicare solo qualche secondo di invulnerabilità nei videogiochi. Tipo Crash Bandicoot. Oggi che il crash lo sperimentiamo ogni giorno, il Bonus, lungi dal renderci invulnerabili, fa il giro e invece di un aiuto diviene pernacchia in viso. Mi ami? Ma quanti voucher tieni? Ma l’hai fatto l’Ecobonus? Non so se ci voglio vivere con te, ma perlomeno che ci siano le mandragole, santo cielo!

Finché bonus non ci separi

Per il viaggio di nozze, nessun problema: esiste perfino per le Terme. Comporta un rimborso del 100% dei servizi termali (fino a 200 euro), su territorio italiano. Perché pure il relax è sovranista. Due cuori, una vasca e 20K + iva. Nella gioia e nel dolore, in salute e in malattia, finché Bonus non ci separi (ma con lo sconto). Dal Black Friday al Black Marriage, once you black…