Politics Giuseppe Conte, news sull'ultima mossa: per le amministrative pronta una civica a...

Giuseppe Conte, news sull’ultima mossa: per le amministrative pronta una civica a suo nome

C’è una lista civica dell’ex premier Giuseppe Conte pronta a correre alle elezioni comunali di ottobre 2021. A Milano di certo dove stanno prendendo forma i nomi con cui riempire le caselle. Il nome? Ancora ignoto e da stabilire. Si sa invece chi sono i “contiani” sotto la Madonnina.

I fedelissimi di Giuseppe Conte a Milano

Ci sarà Alice Jahira Perazzi, già attivista di Rousseau e consigliera nel Municipio 2 di Milano con il Movimento Cinque Stelle. Classe ’95, eletta per la prima volta nel 2016 si è avvicina ai grillini al durante il terzo V-Day indetto da Beppe Grillo a Genova nel 2013, l’anno in cui la creatura del comico e di Gianroberto Casaleggio fece esplodere le urne alle elezioni politiche.

Nella lista di Giuseppe Conte correranno per Palazzo Marino anche l’avvocato Elena Sironi, 60 anni esatti e consigliere di Municipio in zona 4. Il pezzo forte della neonata formazione è Simona Nocerino, senatrice grillina eletta in Lombardia nel 2018 a Palazzo Madama. L’ultimo nome certo è quello di Alessandra Gianotti, consigliera di zona 9 del MoVimento e considerata vicina al consigliere comunale Gianluca Corrado, il più fervente sostenitore dell’alleanza con il sindaco Beppe Sala dentro la compagine pentastellata meneghina.

Giuseppe Conte, movimenti per una civica anche a Roma

Non finisce qui. Perché gli emissari de “l’avvocato del popolo” si muovono anche a Roma. Da lunedì 21 giugno è ufficiale il candidato del centrosinistra, con l’ex Ministro delle Finanze Roberto Gualtieri che ha vinto le primarie e correrà per il Campidoglio. Così nella Capitale Conte è pronto a piazzare la sua lista civica guadagnandosi uno spazio e agibilità politica durante le trattative. I nomi ancora non ci sono. Il piano sì.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Politics

Ogni martedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Francesco Floris
Francesco Floris
Nato nel 1989, trentino, milanese d'adozione,. Giornalista freelance. Collaboratore di True-News, Fatto Quotidiano, Affaritaliani.it Milano, Linkiesta, Gli Stati Generali, Vice, Il Dubbio, Redattore sociale. Per segnalazioni scrivimi a francesco.floris@true-news.it o frafloris89@gmail.com

Più articoli dello stesso autore

Comunali 2021, è ufficiale: si vota il 3 e 4 ottobre. Ballottaggi il 17 e 18 ottobre

La ministra dell'interno Luciana Lamorgese ha firmato il decreto: per le comunali si voterà il 3 e 4 ottobre (il 17-18 ottobre i ballottaggi)

Le sedi delle prossime olimpiadi? Ecco quali città le ospiteranno (e chi sta pensando di candidarsi)

La sede delle prossime Olimpiadi del 2032 sarà Brisbane, unica città candidata. I Giochi torneranno in Australia a distanza di 32 anni da Sydney 2000.

Ius soli sportivo: cos’è e come funziona lo strumento richiesto dal Coni

Lo Ius soli sportivo prevede la possibilità che giovani stranieri partecipino a competizioni per squadre italiane ma non permette di ottenere la cittadinanza escludendoli dalle convocazioni della Nazionale.

Iscriviti a True Politics

Ogni martedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Notizie Correlate

Comunali 2021, è ufficiale: si vota il 3 e 4 ottobre. Ballottaggi il 17 e 18 ottobre

La ministra dell'interno Luciana Lamorgese ha firmato il decreto: per le comunali si voterà il 3 e 4 ottobre (il 17-18 ottobre i ballottaggi)

Cardinale Becciu, via al processo in Vaticano. Il quadro dello scandalo finanziario e le conseguenze della riforma del Papa

Caso Becciu, per la prima volta in Vaticano un cardinale è processato da laici. Segno che la resa dei conti è arrivata

Giuseppe De Donno, il dottore ucciso da invidia e interessi di parte

Un medico che ha messo sempre il paziente prima di tutto. E per questo è stato infangato da luminari colleghi e detrattori

Csm e magistratura, il pm Paolo Storari paga per tutti. Ma la vera storia è quella del “cesto di mele marce” di Di Pietro

Mario Chiesa diceva a Di Pietro: io sono la mela marcia? Ora le racconto il resto del cestino. Un'immagine perfetta di cosa sta accadendo in Procura a Milano e fra le toghe di mezza Italia

Inchiesta appalti negli Hotel, il sistema delle “società serbatoio”. Gip convalida sequestro da 22 milioni

Il Gip del Tribunale di Milano ha deciso di convalidare il sequestro di 22 milioni di euro a carico del gruppo Cegalin-Hotelvolver