Politics La Rai taglia i costi e Fabio Fazio rischia

La Rai taglia i costi e Fabio Fazio rischia

“Forse qualcuno non ha capito che già oggi e per sempre le cose non saranno più come prima. Certi stipendi non hanno più alcuna logica di mercato, anche in Rai. Bisogna dare un forte taglio ai costi. E non provino a farla passare come una caccia alle streghe…”

La crisi economica legata alla pandemia si fa sentire anche a Viale Mazzini. Il calo, pesante, della pubblicità nel 2020 (-7,4%, ma ad altri, leggi Mediaset, è andata anche peggio) ha accelerato quel processo di revisione degli stipendi e dei costi di cui si parla da tempo. Nei palazzi della politica dove il tema Rai è sempre al centro delle chiacchiere la situazione pare molto chiara: licenziare è impossibile, l’unica cosa quindi è tagliare costi inutili e stipendi faraonici, che ancora esistono.

Le inchieste di Striscia la Notizia sui costi delle sedi all’estero della tv di Stato hanno fatto rumore (e sono in molti a pensare che facciano proprio parte di questo disegno politico di lotta allo spreco) ma si guarda anche altrove. A certi personaggi i cui compensi, presunti o reali, sono da anni al centro dell’attenzione.

Primo tra tutti quello di Fabio Fazio. Lo storico conduttore di Che Tempo che Fa è in scadenza di contratto e la sua trasmissione ad oggi non è ancora presente nei palinsesti del prossimo anno. “L’anno prossimo? Mi ha invitato Rai Yo Yo” ha commentato ironicamente Fazio. Ovviamente c’è chi sta cercando di legare la sua presenza o meno in Rai a questioni politiche. Una sorta di epurazione salviniana.

“Non provi a fare la vittima – dice un onorevole molto dentro a quanto accade a Saxa Rubra – è una semplice questione economica. Chi non capisce il momento storico, sociale ed economico non è solo fuori dalla Rai, è fuori dal mondo”.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Politics

Ogni martedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Più articoli dello stesso autore

Nicole Daza, chi è la compagna di Marcell Jacobs

Nicole Daza è la compagna di Marcell Jacobs. I due insieme hanno già avuto due figli. Ecco il messaggio di Nicole prima della gara di Jacobs

Vanessa Ferrari medaglia d’argento alle Olimpiadi Tokyo 2021! Vittoria storica per l’Italia nella finale corpo libero

Vanessa Ferrari medaglia d'argento nel corpo libero alle Olimpiadi di Tokyo 2021. Ha gareggiato lunedì 2 agosto a partire dalle 10:57 ora italiana. L'atleta...

Tamberi e la mezza barba alle Olimpiadi di Tokyo 2021

La mezza barba di Tamberi ha fatto più discutere della sua medaglia d'oro. Gianmarco Tamberi ha portato a casa un fantastico oro nel salto in alto con la misura di 2.37 ex aequo con l’atleta del Qatar Barshim.

Iscriviti a True Politics

Ogni martedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Notizie Correlate

Cardinale Becciu, via al processo in Vaticano. Il quadro dello scandalo finanziario e le conseguenze della riforma del Papa

Caso Becciu, per la prima volta in Vaticano un cardinale è processato da laici. Segno che la resa dei conti è arrivata

Giuseppe De Donno, il dottore ucciso da invidia e interessi di parte

Un medico che ha messo sempre il paziente prima di tutto. E per questo è stato infangato da luminari colleghi e detrattori

Csm e magistratura, il pm Paolo Storari paga per tutti. Ma la vera storia è quella del “cesto di mele marce” di Di Pietro

Mario Chiesa diceva a Di Pietro: io sono la mela marcia? Ora le racconto il resto del cestino. Un'immagine perfetta di cosa sta accadendo in Procura a Milano e fra le toghe di mezza Italia

Inchiesta appalti negli Hotel, il sistema delle “società serbatoio”. Gip convalida sequestro da 22 milioni

Il Gip del Tribunale di Milano ha deciso di convalidare il sequestro di 22 milioni di euro a carico del gruppo Cegalin-Hotelvolver

Comunali Milano 2021, nella città simbolo del Covid è caccia al “professionista della salute” da candidare

Dopo l'arrivo del Covid crescono i medici che puntano ad entrare in politica (perchè la politica li cerca). L'esempio più lampante? Milano