Politics Chiara Appendino non è morta: il potere in FederTennis (guardando al 2026)

Chiara Appendino non è morta: il potere in FederTennis (guardando al 2026)

La sindaca Chiara Appendino dice no ad un secondo mandato, é questo è noto da mesi. Ma ciò non significa, sondando un po’ il terreno, che uscirà in toto dai giochi sabaudi. Le Atp Finals infatti sono alle porte (il taglio del nastro é a novembre 2021) e la macchina organizzativa è più che mai in moto. E la prima a credere in questo evento, quando in pochi speravano nel trasloco sotto la Mole, é stata proprio Chiara Appendino. 

Chiara Appendino vicepresidente di FederTennis

Appassionata di Tennis fin da quando era molto giovane (“ho conosciuto mio marito proprio sui campi da Tennis” ha dichiarato lei stessa) la sindaca sta seguendo in prima persona l’organizzazione. Tanto che ad ottobre 2020, quando pochi se lo aspettavano, è stata eletta vicepresidente di FederTennis (o Federazione Italiana Tennis). Ma cosa comporta, nel concreto, questa nomina? FederTennis é in prima linea per le Atp Finals e avrà un ruolo non indifferente nella gestione dell’evento. Lo ha fatto ben intendere Angelo Binaghi, presidente di FederTennis. “Il nostro obiettivo è “organizzare una grande edizione già dal 2021 – ha affermato – perché abbiamo alle spalle una squadra straordinaria. Tra Governo, Regione, Comune, Sport e salute c’è un’intesa collaudata”. Pare quindi chiaro che in questo lavoro di squadra, che si candida a cocktail vincente, Chiara Appendino voglia essere della partita. E qualunque sindaco verrà eletto, di sicuro, dovrà fare i conti con lei. 

Chiara Appendino-FederTennis, perché questa mossa

Quest’operazione, in qualche modo, le permette di inserirsi nella macchina torinese che conta. Il che, nel caso di Appendino, non stupisce: la sindaca grillina (a differenza di altri del suo partito) non è mai andata allo scontro con i poteri forti. Tanto che con il mondo economico-finanziario, forse anche per formazione personale, ha sempre cercato un proficuo dialogo (ottenendo anche buoni risultati). Qualche prova? L’elenco dei principali sponsor delle Atp Finals. Il colosso giapponese Nitto Denko Corporation sarà Title Partner ma Host Partner dell’evento di tennis sarà Intesa Sanpaolo (e non è un caso). 

Tra i Platinum Sponsor, invece, figurano Lavazza (che ha sede proprio a Torino e che Appendino frequenta parecchio) FedEx ed Emirates. A cui si aggiunge il buon rapporto che la sindaca ha con gli Agnelli. 

Relazioni che per la sindaca, in più di un’occasione, sono state un jolly da mettere in campo. 

Appendino-FederTennis sperano nelle Apt Finals

Prova ne è che La Compagnia di San Paolo, nell’ambito dello sgombero delle palazzine ex-Moi, è stata determinante per la riuscita del progetto. Cosa che si può dire anche della Diocesi, con cui la Appendino vanta buone relazioni. 

Ma quanto rimarranno le Atp Finals a Torino? Cinque anni, per l’appunto. Lo stesso tempo della durata di un mandato amministrativo di un sindaco. E se le Atp a Torino andranno bene, come Appendino e FederTennis sperano, non è detto che Chiara non possa pensare ad un altro mandato. Libera (forse) da lacci e lacciuoli giudiziari che potrebbero, nei prossimi anni, trovare soluzione in tribunale.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Politics

Ogni martedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Più articoli dello stesso autore

Nuovo ospedale San Paolo e San Carlo a Milano, quanto costa il “polo unico”? Il documento esclusivo di Regione

San Paolo e San Carlo a Milano, quanto costerebbe unire gli ospedali? L'analisi economico-gestionale comparativa in esclusiva su True Pharma

Ecco le lauree scientifiche che servono all’Italia. Il report Anpal-Unioncamere

Campo energetico-ambientale ma anche chimico, matematico e fisico. Ecco le principali lauree che serviranno all'Italia

La squadra che guida il nuovo Centro Nazionale Comitati Etici per le sperimentazioni cliniche

Il nuovo Centro Nazionale Comitati Etici per le sperimentazioni cliniche? Sarà guidato da Remuzzi, Brusaferro e Magrini

Iscriviti a True Politics

Ogni martedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Notizie Correlate

Ddl Zan, Selvaggia Lucarelli attacca Fedez (e non è la prima volta)

La lunga storia di liti tra la giornalista e il cantante. Dalle critiche al matrimonio "virtuale" all'ultima stoccata sul ddl Zan

Ddl Zan e Chiesa, quando i cattolici fanno quello che in fondo tutti volevano (sostenitori e oppositori della legge)

Ecco perché la Chiesa ha fatto quello che i sostenitori del Ddl Zan volevano (e pure gli oppositori)

Giuseppe Conte, news sull’ultima mossa: per le amministrative pronta una civica a suo nome

Giuseppe Conte per le amministrative pensa ad una civica a suo nome. E a Milano (e a Roma) alcune personalità già scalpitano

Bambino di due anni scomparso nel Mugello ritrovato vivo. Sta bene

Ritrovato vivo e in buone condizioni il bambino scomparso nell'alto Mugello. Sta bene. È stato ritrovato a 2,5 km da casa

Chi è Catello Maresca, candidato sindaco alle elezioni Napoli 2021

Chi è Catello Maresca? Considerato uno dei magistrati più stimati d’Italia, è candidato alle elezioni Napoli 2021: carriera e vita privata