Pharma Saliscendi del 10 dicembre 2020

Saliscendi del 10 dicembre 2020

Il vaccino AstraZeneca-Oxford approda su The Lancet, una buona notizia (al 70%). Speranza, Sileri, Ranieri Guerra e l’affaire report Oms sull’Italia: chi deve parlare?Ma, soprattutto, chi deve stare zitto?

SALE: Il vaccino AstraZeneca-Oxford e il “bollino” di The Lancet

Il vaccino anticovid di AstraZeneca sviluppato dall’Università di Oxford approda su The Lancet. In attesa del via libera delle autorità sanitarie, un comitato di scienziati indipendenti della prestigiosa rivista ha vagliato gli studi di fase tre realizzati dall’Università britannica e li ha pubblicati. Risultati in sintesi? Efficacia media al 70 per cento, che sale al 90 per cento nei partecipanti che hanno ricevuto una dose bassa seguita da una dose standard. Non finisce qui – certo – ma è una buona notizia nell’anno in cui le buone notizie si contano sulle dita di una mano.

SCENDE: Ranieri Guerra, Speranza e Sileri. Chi deve parlare?

Il silenzio, in genere, è d’oro. Non in questo caso. Ranieri Guerra, il numero due dell’Oms, definisce i giornalisti di Report “gente indecente” in merito all’affaire sul piano pandemico non aggiornato dell’Italia e il rapporto duro sull’Italia pubblicato e ritirato dal sito dell’Oms dopo 24 ore. Il ministro della Salute Roberto Speranza difende Ranieri Guerra e chiede “chiarimenti” all’Organizzazione mondale della sanità. Roma risponde come un sol uomo dunque? Non proprio. Il vice minstro della Salute Pierpaolo Sileri smentisce Speranza, dice che “qualche spiegazione dovrebbe essere data” e che basterebbe “rilasciare un’intervista per spiegare quello che è accaduto” perché “non credo ci siano dei segreti”. Insomma, il silenzio è d’oro ma non si capisce chi debba praticarlo. Questo, forse, il vero segreto.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Pharma

Ogni giovedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Più articoli dello stesso autore

Gig economy, significato e non solo: tutto quello che c’è da sapere

Che cos'è la Gig Economy? Perché questo fenomeno economico che sta crescendo a velocità esponenziale divide tanto l’opinione pubblica?

Concorsi scuola 2021: docenti e personale ATA

Diversi i concorsi scuola previsti nel 2021: tra questi 2 concorsi straordinari e 2 ordinari per docenti e uno per personale ATA

Iscriviti a True Pharma

Ogni giovedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Notizie Correlate

Covid e patologie cardiovascolari. Battistina Castiglioni ne parla a The True Show

Come ha reagito la rete cardiologica alla pandemia Covid? La dottoressa Castiglioni, consigliere nazionale GISE, a The True Show

Anemia falciforme, gli esperti a confronto

Tremila casi in Italia ma è la punta dell'iceberg: la dottoressa Erica Daina e la professoressa Maria Domenica Cappellini spiegano cosa serve dal lato terapie e organizzazione contro la malattia rara causata da una mutazione genetica ereditaria

Rsa, il piano Regione-Finlombarda contro la crisi delle strutture

Fino a tre milioni di euro di garanzie da Regione Lombardia. Dentro al piano da 30 milioni di euro gestito da Finlombarda spa – il braccio finanziario della Regione – che in qualità di intermediario finanziario assicurerà il “sostegno del fabbisogno di liquidità” alle Residenza Sanitarie Assistenziali (Rsa) no-profit accreditate con il sistema sanitario regionale

Il 28 maggio è “Salute Direzione Nord”: le domande (giuste) per la Sanità del futuro

Il 28 maggio alla Fondazione Stelline di Milano, undicesima edizione della kermesse sul Sistema Salute organizzata da Inrete: tanti ospiti fra cui Fontana, Moratti e Sileri

In Italia 4119 “farmacie rurali”: nel Recovery 72mila € di investimenti ciascuna

Dal Recovery Plan 72mila € di investimenti per ognuna delle 4119 farmacie rurali che “operano nei comuni italiani con meno di 3mila abitanti”, a cui nel tempo sono stati tagliati i sussidi regionali a causa della riduzione del bacino d'utenza