Roadshow “Salute. Un bene del territorio”, ancora un successo nella tappa di Cremona

La tappa cremonese è avvenuta poche ore dopo l'inaugurazione della Casa di Comunità a Soresina, la prima in provincia di Cremona

Il roadshow Salute, un bene del territorio. I presidi territoriali e il futuro della sanità”, roadshow promosso da Federfarma Lombardia con il supporto organizzativo di Inrete continua a confermarsi un appuntamento imprescindibile di confronto e approfondimento delle novità apportate dalla riforma della sanità lombarda. Una serie di confronti che attira, tappa dopo tappa, un crescente interesse del pubblico a testimonianza di come i cittadini siano desiderosi di conoscere come cambierà l’approccio sanitario regionale.

La tappa cremonese, svoltasi venerdì 27 maggio, è avvenuta poche ore dopo l’inaugurazione della Casa di Comunità a Soresina, la prima Casa in provincia di Cremona tra quelle previste dalla legge di potenziamento della sanità lombarda. La struttura di Soresina è ubicata nel Polo Sanitario Nuovo Robbiani.

Galli (Federfarma Cremona): “Farmacia dei servizi pronta per il territorio cremonese”

Soddisfazione da parte del primo cittadino di Cremona, Gianluca Galimberti che ha sottolineato come la cura dei pazienti “debba andare oltre il concetto di ospedale”.

Mentre Rosanna Galli, Presidente Federfarma Cremona, “ha evidenziato come la farmacia del cremonese, per natura territoriale estesa, sia pronta alla sfida della farmacia dei servizi, spazi dedicati alle varie esigenze dei pazienti in un luogo familiare e accogliente”.

Letizia Moratti: “Il percorso della riforma è partito anche a Cremona”

La riforma prevede tempi e risposte certe. Prevediamo di realizzare il 40% delle strutture nel primo anno, un secondo 30% l’anno prossimo e la parte restante tra due anni.  Anche in provincia di Cremona il percorso è partito”.

Sono previsti 4 Ospedali di Comunità (Rivolta d’Adda, Soncino, Soresina e Cremona) e 6 Case di Comunità (Crema, Rivolta d’Adda, 2 a Cremona, Soresina e Casalmaggiore). “Nella casa inaugurata a Soresina c’è un bellissimo servizio di teleriabilitazione per prendere in carico pazienti cronici o over 65 in modo che seguano percorsi di cura a casa”.

Sono intervenuti anche Emanuele Monti, Presidente Commissione III Sanità e politiche sociali Regione Lombardia. Ida Ramponi, Direttore Generale ASST Crema, Giuseppe Rossi, Direttore Generale ASST Cremona, Salvatore Mannino, Direttore Generale ATS Valpadana e Daniele Generali, Direttore SC Multidisciplinare di Patologia Mammaria e Ricerca Traslazionale ASST Cremona.