A Brescia la seconda tappa del roadshow “Salute, un bene del territorio”

A Brescia giovedì 19 la seconda tappa del roadshow “Salute, un bene del Territorio. I presidi territoriali e il futuro della Sanità”

Dopo quella di Lodi, continua a Brescia, con la seconda tappa, in programma giovedì 19 maggio, il roadshow “Salute, un bene del Territorio. I presidi territoriali e il futuro della Sanità”, promosso da Federfarma Lombardia e organizzato da Inrete in mediapartnership con True News.

Un confronto sulla riforma sociosanitaria della Lombardia

Alla luce dell’approvazione della Legge regionale 22/2021, che va di fatto a riformare il sistema sociosanitario lombardo, il progetto si pone l’obiettivo di creare momenti di confronto tra tutti gli attori del Sistema sul ruolo dei presidi sanitari territoriali e più in generale sulla Sanità regionale.

In 12 tappe, una per ciascuna delle 12 Province lombarde, il tour offrirà l’occasione non solo di approfondire quanto previsto dalla Legge, ma anche per analizzare – a qualche mese dall’approvazione – il percepito degli addetti ai lavori, andando ad analizzare il nuovo assetto previsto con il rilancio della rete ospedale-territorio e il ruolo essenziale delle farmacie nella riorganizzazione delle cure primarie, per una sanità “a chilometro zero”.

Gli ospiti della tappa di Brescia

Il programma è stato aperto alle 17.30, dai saluti istituzionali di Emilio del Bono, sindaco di Brescia.. Dalle 17.35 si è entrato nel merito della legge con le riflessioni di Letizia Moratti, Vice-presidente e Assessore al Welfare, Regione Lombardia e Emanuele Monti,  Presidente Commissione III Sanità e politiche sociali, Regione Lombardia.

A seguire, alle 18, gli interventi di: Annarosa Racca, Presidente Federfarma Lombardia, Clara Mottinelli, Presidente Federfarma Brescia e Francesco Rastrelli, Presidente Ordine Farmacisti di Brescia.

Dalle 18.15 spazio al talk-show con: Claudio Vito Sileo, Direttore Generale ATS Brescia, Raffaello Stradoni, Direttore Generale ATS Montagna, Massimo Lombardo, Direttore Generale ASST Spedali Civili Brescia, Alessandro Triboldi, Direttore Generale Fondazione Poliambulanza Brescia, Ovidio Brignoli, Vice – presidente SIMG, Antonio Curnis, Primario del servizio di Elettrofisiologia ed Elettrostimolazione, Spedali Civili di Brescia.