Future Zuckerberg è andato sul ring per difendere Whatsapp

Zuckerberg è andato sul ring per difendere Whatsapp

Due cause, una dalla Federal Trade Commission americana (FTC), l’agenzia USA che si occupa anche di antitrust, e una dalla procura di New York. Il sostegno, bipartisan, in un momento in cui Repubblicani e Democratici sembrano ai ferri corti su tutto. L’obiettivo di queste azioni legali, scorporare Facebook e ripristinare la sua condizione a prima del momento in cui, rispettivamente nel 2012 e 2014, si comprò Whatsapp e Instagram. Del potere di Instagram si è detto molto: è un social in continua crescita e di successo specie tra i più giovani, proprio quel gruppo demografico che il “vecchio” Facebook ha ormai perso di vista.

E Whatsapp? Per essere un’app gratuita dalla quale il gruppo non guadagna praticamente un soldo, sembra essere il perno del suo futuro (a questo punto incerto), visto che Facebook ha lanciato diverse iniziative, come Whatsapp Business, con cui mira a conquistare gli esercenti, garantendo un accesso diretto al cliente. Non solo: Zuckerberg e i suoi sognano un domani in cui con Whatsapp sarà possibile pagare la spesa e scambiarsi soldi con gli amici, rendendola di fatto una super-app secondo il modello cinese di Weibo e WeChat, diventate di fatto indispensabili per chi abita in Cina. Glielo lasceranno fare? Staremo a vedere. Una cosa è certa: Mark Zuckerberg, è molto preoccupato per le sorti del suo gruppo, e fa bene.

(Foto: dettaglio della copertina di Wired marzo 2018, Jake Rowland/Esto)
 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Future

Ogni mercoledì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Più articoli dello stesso autore

Allegri in pole per la panchina del Real (e Zidane alla Juve?)

L'ex tecnico di Milan e Juventus se la gioca con la bandiera di Madrid Raul Gonzalez Blanco. E intanto Allegri studia lo spagnolo con la compagna Ambra Angiolini

Salute Berlusconi, gli effetti del “long Covid”: ecco come sta

Girano voci contrastanti riguardo la salute di Berlusconi: il Presidente di Forza Italia è stato di nuovo ricoverato in ospedale per qualche...

Il giudice del “caso Salvini” che manda in tilt buonisti, sovranisti e pasdaran del lockdown

Nunzio Sarpietro assolve Salvini dal sequestro di persona per nave Gregoretti. Il leader della Lega esulta: “Un giudice che studia”. Ma è lo stesso che ha tolto l'associazione a delinquere alla ong Proactiva Open Arms ed è stato beccato a pranzo al ristorante durante il lockdown

Iscriviti a True Future

Ogni mercoledì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Notizie Correlate

Perché Gucci investe nell’agricoltura rigenerativa?

E non solo: anche Timberland e Patagonia puntano sempre più sul settore

Fatturato in calo 5,4%: il peso economico del cambiamento climatico

Ogni grado in più ci costa una fortuna, secondo il Politecnico

Come Nick Clegg è diventato il Ministro degli Esteri di Facebook

Questa settimana si è parlato tanto di Oversight Board, da qualcuno definita “la Corte Suprema di Facebook”. Le somiglianze tra il gigante...

Piantare alberi è solo l’inizio. Anche se sono 60 milioni

La Fondazione Alberitalia vuole riempire il Paese di verde, e ha un piano

Trump vuole tornare online, i social preferiscono di no

Facebook conferma il bando mentre Trump si fa un Twitter personale