Future Tesla in decollo verticale (fino a quando?)

Tesla in decollo verticale (fino a quando?)

Mezzo trilione di dollari. È il valore del titolo di Tesla nel momento in cui scriviamo, a inizio dell’ultima settimana di novembre. Numeri che cambiano, scendono e – spesso, nel caso di questa società – salgono. Senza sosta. È stato infatti un anno eccezionale per Tesla (e per Elon Musk, che proprio ieri è diventato la seconda persona più ricca del mondo superando Bill Gates), una delle poche aziende che è riuscita a crescere anche in questo maledetto 2020.  

Visti da vicino, i numeri della crescita di Tesla sono davvero stravolgenti: una capitalizzazione azionaria da 497 miliardi di dollari, ovvero più alta di quella di Toyota, Volkswagen e il gigante cinese BYD. Messe insieme. Ogni tot settimane qualcuno si alza la mattina e si chiede se la “bolla” di Tesla si sgonfierà. Finora non è ancora successo. E viene anche il dubbio che si tratti veramente di una bolla.   Una cosa è certa: l’anno che sta per finire è stato una prova difficilissima per tutto il mondo, e il produttore californiano l’ha superata a pieni voti.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Future

Ogni mercoledì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Più articoli dello stesso autore

Gig economy, significato e non solo: tutto quello che c’è da sapere

Che cos'è la Gig Economy? Perché questo fenomeno economico che sta crescendo a velocità esponenziale divide tanto l’opinione pubblica?

Concorsi scuola 2021: docenti e personale ATA

Diversi i concorsi scuola previsti nel 2021: tra questi 2 concorsi straordinari e 2 ordinari per docenti e uno per personale ATA

Iscriviti a True Future

Ogni mercoledì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Notizie Correlate

Perché Gucci investe nell’agricoltura rigenerativa?

E non solo: anche Timberland e Patagonia puntano sempre più sul settore

Fatturato in calo 5,4%: il peso economico del cambiamento climatico

Ogni grado in più ci costa una fortuna, secondo il Politecnico

Come Nick Clegg è diventato il Ministro degli Esteri di Facebook

Questa settimana si è parlato tanto di Oversight Board, da qualcuno definita “la Corte Suprema di Facebook”. Le somiglianze tra il gigante...

Piantare alberi è solo l’inizio. Anche se sono 60 milioni

La Fondazione Alberitalia vuole riempire il Paese di verde, e ha un piano

Trump vuole tornare online, i social preferiscono di no

Facebook conferma il bando mentre Trump si fa un Twitter personale