Tesla, debutta il Cybertruck di Elon Musk. Ma i pick-up elettrici non scaldano i motori

Il CEO Elon Musk è salito sul palco per rivelare i dettagli sul nuovo e non convenzionale pick-up Cybertruck e - sempre modesto - ha detto: “Il più grande lancio di prodotto mai avvenuto sulla Terra quest’anno”

“Sarà di gran lunga il più grande lancio di prodotto mai avvenuto sulla Terra quest’anno”, aveva detto il CEO di Tesla Elon Musk in un’intervista al DealBook Summit di New York. Poi, l’altra sera, è salito sul palco della sala eventi dell’azienda ad Austin, in Texas, e finalmente ha rivelato i dettagli sul nuovo e non convenzionale pick-up Cybertruck. 

Tesla Cybertruck debutta dopo 4 anni di progettazione

Sono stati necessari quattro anni di modifiche, riflessioni e perfezionamenti prima che il veicolo venisse consegnato a una decina di clienti e contemporaneamente mostrato a un vasto pubblico globale durante un evento trasmesso in diretta streaming su X, l’ex Twitter ora di proprietà del magnate del tech. “Quello che abbiamo qui è un camion migliore di un camion, pur essendo anche un’auto sportiva migliore di un’auto sportiva nello stesso pacchetto”.

Iscriviti alla nostra newsletter: le notizie e gli approfondimenti, in anteprima

Carrozzeria antiproiettile

Musk ha detto che la dura carrozzeria in acciaio è a prova di proiettile e che i finestrini sono “a prova di roccia”. Inoltre, ha detto che il veicolo potrebbe trainare oltre 5.000 kg (11.000 libbre) ed accelerare da 0 a 100 km (60 miglia) all’ora in 2,6 secondi. “Qui c’è un’auto che secondo gli esperti non avrebbe mai potuto essere prodotta, ma penso invece che sia il nostro miglior prodotto e che cambierà l’aspetto delle strade. Alla fine, il futuro assomiglierà al futuro”.

Attesa fino al 2025

I clienti che hanno avuto accesso a questo primo lotto di Cybertruck lo avevano prenotato già nel 2019 con la promessa di un prezzo di 39.900 dollari, ma tutti gli altri ora dovranno avere parecchia pazienza a loro volta e prepararsi a sborsare di più. Le consegne nei prossimi mesi saranno limitate e, per accedere al modello base, cioè quello a trazione posteriore proposto a 60.990 dollari, bisognerà aspettare fino al 2025.

Tesla aveva presentato per la prima volta il Cybertruck, con la sua carrozzeria spigolosa e in acciaio duro non verniciato, nel novembre 2019, affermando che la produzione del veicolo sarebbe iniziata nel 2021, mentre poi la prima produzione è cominciata effettivamente solo a luglio di quest’anno.

Il mercato dei pickup elettrici

Nel frattempo, i concorrenti tra cui Ford, General Motors e Rivian hanno iniziato a vendere i loro pickup elettrici più utilitaristici. In particolare, come ricorda CNBC, Rivian, che produce solo veicoli elettrici a batteria, simili a Tesla, ha iniziato a offrire un’opzione di leasing per modelli selezionati del suo pickup R1T completamente elettrico.

Il mercato statunitense dei pick-up elettrici non si è però espanso così rapidamente come alcuni pensavano quando il Cybertruck è stato inizialmente presentato. Diverse startup hanno introdotto i loro veicoli sul mercato con scarso successo, come Lordstown Motors, mentre grandi realtà come GM e Ford hanno annunciato piani per ridimensionare, rinviare o annullare prodotti e investimenti relativi ai veicoli elettrici, compresi alcuni relativi ai camion elettrici.

Nel frattempo la casa automobilistica Tesla ha però annunciato di aver ricevuto in un solo giorno più di un milione di prenotazioni (a 250 dollari) per il suo futuristico modello.