Stop affollamento in spiaggia: app per prenotare l’ombrellone via smartphone

Stress da prenotazione per l’ombrellone in spiaggia? La vacanza al mare può diventare faticosa: ecco le app che aiutano a individuare i lidi meno affollati e permettono di organizzare tutto già da casa

Dopo due anni di pandemia, l’Italia si prepara di nuovo all’estate. In queste settimane piovono le prenotazioni al mare, tanto che si parla di un ritorno ai livelli  turistici pre Covid. Contemporaneamente si moltiplicano le possibilità offerte dalla tecnologia, che permettere agli utenti di organizzare una giornata di relax o una vacanza senza stress e inutili file per accaparrarsi un ombrellone. 

Basta svegliarsi presto per paura di non trovare posto in spiaggia: oggi ci sono app per monitorare l’affollamento e organizzare tutto comodamente dal proprio smartphone, prenotando diversi servizi, tra cui l’ombrellone, il numero di lettini, i pasti nelle strutture convenzionate e numerose attività extra-spiaggia offerte dai beach club.

Playa libre 

Come Playa libre, l’ultima nata in ordine di tempo. In questo caso l’app permette a turisti e  residenti locali di scegliere la meno affollata tra le spiagge della Città metropolitana di Cagliari, nel sud della Sardegna, con un’occhio anche alla protezione dell’ambiente. Un progetto con cui sperimenta il primo sistema di Internet delle cose (IoT) e d’intelligenza artificiale in Europa, che consente ai bagnanti di sapere di volta in volta quanto sono frequentati i lidi e all’amministrazione di monitorare i parametri ambientali.

 

In ogni spiaggia c’è una stazione a terra, dotata di pannello fotovoltaico, fotocamera e di un rete di sensori che rilevano temperatura e umidità dell’aria, direzione del vento, intensità dei raggi ultravioletti, e stato di occupazione della spiaggia. La gestione e il controllo dei parametri avviene attraverso una piattaforma web. In futuro il sistema potrà essere potenziato con ‘boe smart’ per rilevare le condizioni dell’acqua: i dati così raccolti consentiranno alle istituzioni di pianificare interventi a tutela delle spiagge, per la raccolta dei rifiuti e l’eventuale ripristino dei litorali in caso di mareggiate.

 

Cocobuk

Cocobuk è un’app pensata per prenotare in anticipo l’ombrellone e verificare la disponibilità di posti. La mappa mostra i migliori stabilimenti balneari disponibili nelle vicinanze oppure si può fare una ricerca per località o nome della struttura; si filtrano i risultati in base ai servizi che interessano: WiFi, doccia, animali ammessi e molti altri; si ordina i risultati per punteggio delle recensioni e prezzo; si visualizzano foto, prezzi e servizi offerti; si paga in maniera sicura e veloce con carta di credito.

Per gli stabilimenti che lo permettono si può anche scegliere il posto in spiaggia.  

Riva Booking

Anche Riva Booking permette di organizzare la giornata di mare comodamente dallo smartphone. Si seleziona la località dove trascorrere la giornata o la vacanza e si avvia la ricerca per poter visualizzare tutti gli stabilimenti che hanno aderito alla app. Per facilitare gli utenti, la ricerca è suddivisa in campi di interesse tra cui: beach club, food, sport/noleggio oppure escursioni.

Chi vuole invece avere una panoramica completa, può selezionare “Tutti” i campi. Si possono prenotare lettino, ombrellone, sdraio, ingresso in piscina, ristorante, parcheggio, sport acquatici, noleggio barca e altri servizi. 

Playaya

Playaya è la prima piattaforma di “ombrelloni sharing” made in Italy: non solo permette la prenotazione giornaliera di ombrellone e sdraio nelle strutture convenzionate, ma sà anche la possibilità di cedere momentaneamente ad altri il proprio posto se lo abbiamo prenotato per l’intera stagione estiva.

Il sito e l’app mettono infatti in contatto i clienti degli stabilimenti balneari, che possiedono un abbonamento, con i “bagnanti dell’ultimo minuto”, permettendo a quest’ultimi di godere dei servizi di uno stabilimento, acquistando un ombrellone “condiviso” ad un prezzo super conveniente, anche ad ore. In contemporanea i clienti abbonati potranno recuperare denaro dal loro abbonamento, mettendo in condivisione il loro posto in spiaggia nei momenti di inutilizzo.

Book Your Beach

Anche Book Your Beach è disponibile sia in versione web che app. Scaricandola, si possono valutare numerosi parametri, tra cui la distanza albergo-stabilimento, i prezzi giornalieri e i vari servizi aggiuntivi, tramite un sistema di filtri per località, prezzo e servizi.

BeachAround

Nata nell’estate 2020, BeachAround permette agli utenti di riservare il proprio posto in oltre 7 mila stabilimenti balneari in tutta Italia. Come? Si compila il modulo presente in homepage, indicando la località a cui si è interessati e, opzionalmente, il nome di uno stabilimento. Chi ha esigenze particolari può affinare la propria ricerca grazie a venti filtri (per esempio, docce, accesso disabili, pet friendly, giochi per bambini, Wi-Fi e parcheggio, giusto per fare qualche esempio. Per ogni struttura sono indicati servizi offerti, coordinate geografiche e recapito telefonico. Non solo: su BeachAround è disponibile anche la sezione “hotel”, nella quale è possibile richiedere un preventivo agli alberghi aderenti.