Sembra una moto, ma è un’ebike. Pronti a partire? 10 startup per chi ama la bicicletta

Dall'agenzia viaggi al lucchetto intelligente, dal portale di annunci alle nuove ebike: 10 startup per gli amanti della bicicletta

Corre la bike economy, spinta da una crescente attenzione verso mobilità sostenibile e dal cicloturismo. Insieme ciclisti, pedalano anche le startup, le cui idee spaziano dai viaggi ai materiali innovativi, passando per i servizi web. Se sei un amante delle due ruote, True-News ti propone qualche spunto che renderà la tua vita più facile e divertente, grazie alla visione di imprenditori appassionati.

Prima, però, qualche dato economico per capire quanto il settore stia crescendo con il vento in poppa, come emerge da un’elaborazione dell’Ufficio Studi della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi su dati Registro Imprese. In Europa oggi il mercato delle due ruote vale circa 20 miliardi di euro, in crescita del +134% rispetto al 2015. Un contributo trainante arriva dal segmento ebike, che si prende una quota di circa il 22%. Nel 2021 In Ue sono stati prodotti 16 milioni di biciclette, di cui quasi il 30% elettriche.

L’Italia è in pole position. Con circa 2 milioni d biciclette vendute nel 2021 è il secondo mercato per dimensioni (10%) e il primo paese europeo per produzione: nel 2021 ha raggiunto i 3,25 milioni di pezzi, il 20% del totale Ue. Sul territorio nazionale sono arriva circa 250 aziende, per l’80% votate all’export, per un totale di 15mila addetti diretti ed altrettanti indiretti, con un Fatturato industriale di circa 1,8 mld di euro.

10 startup innovative della filiera bike-economy  

Ecco, allora, 10 startup innovative della filiera bike-economy  che possono facilitare la vita di chi ama questo mezzo di traporto.  

Arlix, startup nata nel 2017 e presente a Basiglio (MI) e Messina, ha ideato Unica, una hyper-bike che spinge al limite il concetto di e-bike tradizionale, con sensazioni di guida che risultano più vicine a quelle di una moto. Un modello studiato nel design, nelle geometrie, nei ritrovati tecnologici e nella modalità d’uso, ideale per le lunghe percorrenze (nella foto in alto).
https://www.arlix.it/

Bikeen, nata nel 2021 a Verona, è il marketplace verticalizzato sull’ecosistema bici, un portale di annunci B2B e B2C – per la compravendita e il noleggio. Oltre a una base utenti crescente, conta su una rete di negozi clienti, partnership con importanti associazioni sportive di categoria amatoriali professionali e sponsorship di importanti eventi ciclistici competitivi ed amatoriali.
www.bikeen.eu  

La modenese Cyclando, attiva dal 2019, è un one-stop-shop per le vacanze in bicicletta_ in pratica un ecosistema digitale nel quale è possibile cercare, comparare e combinare viaggi organizzati da tour operator specializzati in tutta Europa oppure creare la propria esperienza personalizzata combinando soltanto i singoli servizi necessari (bike hotel, noleggio di bici, trasporto dei bagagli, etc..).
https://cyclando.com/  

Evolvo-Mobility Solutions, torinese, dal 2020 propone un sistema unico per proteggere le biciclette: si tratta di un IoT che abbinato ad uno speciale cavo-catena funge da smartlock ed antifurto. Non solo: oltre alla protezione attiva dai furti, consente contemporaneamente la ricarica della bicicletta, oltre a certificare la proprietà attraverso la creazione di un certificato univoco di proprietà digitale (NFT) che permette di stabilire in qualsiasi momento chi è il proprietario. Sarà impossibile rivendere una bicicletta rubata. Tutte le feature sono oggetto di brevetto.
www.evolvomobility.com  

Indimob, nata a Milano nel 2020, è un’innovativa famiglia di ebike a tre ruote, capace di ospitare 2 adulti o un adulto + 1 o 2 bambini, che si articola in tre versioni: Naked, Coupè, Cargo: sedili ergonomici con schienale; carrozzeria ultraleggera in fibra di carbonio, telaio in alluminio, ampio bagaglio da 68x45x25cm atto a trasportare carichi fino a 40 kg declinabile. La carrozzeria di cui è dotata la versione Coupé rende possibile l’utilizzo in tutte le condizioni atmosferiche, mentre il modello CARGO bike/last mile delivery ha una capacità di carico fino a 160 kg.
https://indimob.it/  

La CargoBike è un’attività di commercio, assistenza meccanica e tecnologica completamente dedicata al settore cargo bike, avvila a Polignano nel 2020. Oltre le normali attività di negozio e officina, svolge attività di consulenza specializzata, partecipazione attiva nel corso di eventi settoriali, oltre che affiancamento in attività di logistica.
https://lacargobike.com/index.php  

Pedroni Race, che si trova a Milano e a Reggio Emilia, si occupa dal 2021 di progettazione e produzione di telai e biciclette in fibra di carbonio per il mercato gravity (downhill, enduro e e-enduro), con elementi di innovazione nella progettazione del cinematismo tra triangolo anteriore e carro posteriore.
www.pedronirace.com

Pin Bike, costituita nel 2017, ha doppia sede, a Bari e Lisbona: è il sistema antifrode, brevettato e certificante che permette a un Comune (o anche a un’impresa o a un istituto scolastico) di rilasciare incentivi chilometrici  agli utenti/cittadini che utilizzano la bicicletta di proprietà per gli spostamenti urbani, nel bike to work e nelle tratte generiche effettuate all’interno del perimetro urbano.
www.pin.bike 

Qui! Bicycle Parking è un progetto della milanese “La stazione delle biciclette” pensato per accogliere chi sceglie la bici: si tratta di una ciclostazione con spine di ricarica, pompa e attrezzi per la bicicletta, telecamere di controllo a distanza e display.
https://www.lastazionedellebiciclette.com/

Baikky è un progetto di bike sharing per il settore turistico targato Social Green Mobility, nato nel 2020 a Milano. Fornisce e-bike gratuitamente e direttamente nelle strutture partner, in modo che siano sempre a disposizione dei loro ospiti. Le strutture, oltre a beneficiare del servizio, ricevono una percentuale sui noleggi, pari al 20% degli stessi.

https://www.baikky.com/