Fore-edge painting: l’arte dei libri dipinti sul bordo spopola su TikTok con Maisie Matilda

Su TikTok sono virali i video dell'artista Maisie Matilda, con i suoi libri dipinti sul bordo, da Harry Potter a Il Signore degli Anelli

Opera d’arte e opera letteraria insieme: spopola su TitTok l’idea di Maisie Matilda, studentessa di storia dell’arte poco più che ventenne, con i suoi libri dipinti sul bordo. Una tecnica antica, che si chiama fore-edge painting, che lei applica a titoli molto popolari, come Harry Potter e Il Signore degli Anelli. Un processo creativo che mostra passo dopo passo sul social network dei video, dove ha oltre 570mila follower.

Che cos’è il fore-edge painting: libri dipinti sul bordo

Maisie si ispirata a un’antica arte cristiana medievale, oggi definita fore-edge painting, che consiste nel dipingere il bordo laterale dei libri. Non dal lato della copertina, ma da quello delle pagine. Una forma di decorazione nata nel Medioevo e diventata molto popolare tra il 18° e il 20° secolo. Esistono diverse varianti: i disegni possono essere ben visibili solo quando il libro è perfettamente chiuso, come quelli di Maisie, oppure possono apparire solo di taglio, quando il blocco delle pagine viene leggermente aperto e allargato.

In questo caso si può fare in modo che due diverse illustrazioni appaiano, a seconda della direzione in cui il libro viene sfogliato. Per quanto riguarda il soggetto del dipinto, invece, non è detto che esso debba rappresentare per forza una scena relativa al contenuto del libro, ma essa può avere scopi puramente decorati. Un collezione famosissima di libri decorati con la tecnica del fore-edge painting è Ralph H. Wark Collection, visibile presso la Earl Gregg Swem Library in Virginia, negli USA: ospita oltre 700 volumi.

@maisie_matilda “But in the end it’s only a passing thing, this shadow; even darkness must pass” #lordoftherings #foreedgepainting #rivendell #lotr #tolkien #booktok ♬ The Journey to the Grey Havens (feat. Sir James Galway) – Howard Shore

Maisie e il fore-edge painting su TikTok

Maisie Matilda acquista vecchie edizioni di seconda mano di libri popolari, tra cui la famosa trilogia di JRR Tolkien oppure la saga di Harry Potter e Cinquanta sfumature.

Poi posiziona il libro all’interno di una specie di pressa, in modo da tenerlo bloccato e poter disegnare comodamente sullo spessore laterale. Armata di tavolozza e pennelli, in genere dipinge un momento relativo alla storia contenta nel libro. 

Quando mi concentro davvero, sono una pittrice veloce, anche se amo entrare in minuscoli dettagli utilizzando pennelli molto piccoli. Di solito mi ci vuole mezza giornata per ogni dipinto”, ha raccontato a BuzzFeed.

Cerco di acquistare libri di seconda mano, preferibilmente con copertina rigida, spesso nei negozi di beneficenza e nelle librerie dell’usato, a volte su Ebay!”. E ancora: “Primi di iniziare a dipingere, a volte eseguo un po’ di lavori di riparazione sul libro per correggere eventuali segni di invecchiamento, prima di fissare saldamente il libro all’interno delle due tavole di compensato. A volte carteggio leggermente i bordi per eliminare qualsiasi scolorimento e uniformare leggermente la superficie.

I paesaggi e la natura sono i miei soggetti preferiti, in particolare i cieli e gli alberi”.

Dopo aver finito, Maisie carica i libri nel suo negozio Etsy.

Meraviglie tra i libri: l’inizio con i book nook

La carriera artistica della tiktoker è iniziata con la produzione di “book nook”, originali oggetti che non hanno una traduzione esatta in italiano (letteralmente il termine potrebbe significare “angolo tra libri”). Si tratta di una sorta di divisorio per libri che si posiziona sugli scaffali e  riproduce un mondo in miniatura, di solito scorci di vicoli tra le case (e quindi tra i libri).

Non si tratta di fermalibri, ma di piccoli diorami, ovvero mondi in miniatura, da collocare in mezzo ai volumi per attirare lo sguardo all’interno di quel piccolo angolo onirico. 

Non solo libri dipinti sul bordo. Ecco la tendenza del “nook book” (Foto Etsy)