Future Elon Musk e la finanza si mangiano i Dogecoin

Elon Musk e la finanza si mangiano i Dogecoin

Abbiamo sempre evitato di dare troppo peso a Dogecoin, la criptovaluta creata “per scherzo” nel 2013 come presa in giro di Bitcoin e simili – il cui nome è ispirato a un meme di un cane, per dire. Nell’ultimo anno, però, l’atmosfera attorno a questa moneta digitale è cambiata: con la crescita post-Covid di Bitcoin e delle altre criptovalute, anche Dogecoin ha finito per essere presa sul serio. O almeno, per diventare la nuova frontiera della speculazione finanziaria.

Recentemente Bloomberg ha raccontato come tutto il settore crypto sia diventato il campo da gioco di broker e vecchie volpi di Wall Street. A qualcuno di loro, ad esempio, ricorda “il mercato delle materie prima di trent’anni fa”: sregolato, selvaggio, da cavalcare per arricchirsi in poche ore. Alcuni investitori, spiega il giornale, avrebbero addirittura abbandonato il loro lavoro dopo aver azzeccato una puntata crypto – su Ethereum, Bitcoin o Dogecoin.

Guardiamo i numeri: a inizio anno un Dogecoin valeva 0,008 dollari. Ad aprile era salito 0,07 dollari. Il sette maggio scorso è volato a 0,7 dollari. Un aumento del 8650%. (Ora sembra essersi stabilizzato attorno ai 0,5 dollari.) A decidere il bello e il cattivo tempo in questa nuova frontiera speculativa è però un’altra persona. Elon Musk si è recentemente imposto come profeta del settore, spingendo Tesla prima a investire un miliardo e mezzo in Bitcoin, poi ad accettare la valuta nella compravendita delle sue auto e arrivando persino a promuovere Dogecoin – una criptovaluta senza senso “creata in cinque minuti”, secondo il suo ideatore – come un qualcosa di serio.

La scorsa settimana la bolla si è però sgonfiata. Su Twitter, Musk si è allontanato dai Bitcoin annunciando che Tesla non li avrebbe accettati più, per poi criticarne anche l’impatto ecologico. Nei forum dedicati al settore e su Reddit la comunità crypto è sembrata delusa e arrabbiata, ma a giudicare dal tonfo registrato da Bitcoin & Co. dopo le parole di Musk, è evidente che la sua influenza sul settore sia ancora forte. Troppo.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Future

Ogni mercoledì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Più articoli dello stesso autore

Marcell Jacobs, quanto guadagna e quanto guadagnerà (e che c’entra Fedez)

Marcell Jacobs guadagnerà tanto dopo la medaglia d'oro conquistata alle Olimpiadi di Tokyo 2021. Solo la medaglia potrebbe valere fino a 5 milioni di euro.

Olimpiadi Tokyo, Alex Schwazer difende Jacobs dalle accuse: “Storie messe in giro da invidiosi”

Alex Schwazer difende Jacobs dalle accuse. Al campione olimpico Marcell Jacobs sono arrivate accuse assurde della stampa negli Stati Uniti e in Inghilterra: Washington Post e Times accusano Jacobs (indirettamente) di doping, il Mirror invece parla di finale di sconosciuti da cercare su Google.

Federica Pellegrini eletta nella commissione atleti del CIO: resterà in carica fino al 2028

Federica Pellegrini è stata eletta nella Commissione Atleti del CIO, insieme a Pau Gasol(cestista), Maja Wloszczowska (ciclismo), Yuki Ota (scherma). Un risultato di enorme prestigio per la Divina del nuoto. Sarà una delle voci degli Atleti, resterà in carica fino a Los Angeles 2028.

Iscriviti a True Future

Ogni mercoledì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Notizie Correlate

Viaggio nella cittadina del Texas colonizzata da SpaceX

Come Elon Musk ti conquista un paesino texano

Macchine di Google, ecco la città virtuale dove imparano a guidare

Le macchine che si guidano da sole sono realtà. Più o meno. Da Google a Tesla, molte aziende stanno investendo nel settore...

Commercio internazionale, ora mancano anche i pallet

Come il prezzo dei pallet sta mettendo in crisi il commercio globale. Proprio mentre l'economia cerca di ripartire.