Chi sono i Lionfield, giustizieri della cucina italiana all’estero su Tikok

"Protettori di pasta durante il giorno, musicisti di notte": ecco chi sono i Lionfield, il duo che spopola su TikTok

Come si pronuncia bruschetta? Gli italiani mangiano pasta tutti i giorni? Come si prepara la pizza all’estero e come andrebbe invece preparata? Come si cucina un piato di spaghetti a regola d’arte? A queste  ed altre domande troverete risposta su TikTok grazie ai Lionfield, i giustizieri della cucina italiana all’estero, che si presentano come “pasta protectors during the day, musicians at night”. Un duo di giovani musicisti, cantautori e creatori di contenuti, che spopola sul social network grazie a 5,7M di follower e 240,1M di ‘Mi piace’, un pubblico che è praticamente raddoppio nel corso di un anno.

Perché seguirli? Il loro confronto tra la cucina nostrana e le storpiature internazionali, in un mix di ricette, musica, ed ironia, è irresistibile.

Come nascono i Lionfield

Quella dei Lionfield è un’amicizia che nasce dall’infanzia: Matteo Salvatori ed Emiliano Santoro si conoscono fin dalle elementari e hanno sempre condiviso la passione per la musica e le arti creative. Il loro nome d’arte è la traduzione in inglese del paese dove sono nati, Campolene, in provincia di Latina.

Hanno costituito la loro prima band quando avevano 15 anni e hanno continuato a suonare insieme nel corso del tempo, iniziando anche a lavorare come musicisti professionisti in concerti dal vivo e per sessioni in studio dopo aver compiuto i 18 anni.

@lionfieldmusic Greetings. @馬場姉弟【ばばきょうだい】 #lionfieldmusic #comedу #us #italian ♬ original sound – lionfield

Nel 2015 Emiliano e Matteo si sono trasferiti negli Stati Uniti per frequentare il Berklee College of Music, dove entrambi si sono laureati in Music Performance nel maggio 2019. E’ proprio in America, durante il lockdown trascorso a Seattle, che decidono di aprire un profilo su TikTok e pubblicare i loro video musicali, non potendo suonare dal vivo nei locali. Oggi risiedono in Italia e lavorano a tempo pieno come autori di canzoni, creatori di contenuti e live-streamer. Tra i loro brani, “Bella ciao”, “Voglia di… tè”, “N’artra biretta” – Remix, “Sei parte di me”, “Aurora”. 

@lionfieldmusic It’s brus’ketta 🙂 @QCP #lionfieldmusic #comedу #bruschetta #italian ♬ original sound – lionfield

E così, se di notte si dedicano alla musica, di giorno i “Pasta Protector” Matteo ed Emiliano si battono per smascherare gli chef improvvisati di tutto il mondo, che nei loro video mostrano come realizzare ricette abominevoli, spacciandole per “Italian style”. L’idea è nata dopo una prima clip gastronomica, in cui correggevano le comuni storpiature dei piatti italiani, che si è rivelata virale in brevissimo tempo: questo successo ha dato loro l’input per trasformarsi in veri e propri difensori del cibo italiano che viene maltrattato sul web: dall’ananas sulla pizza agli hot dog infilati nei manicotti di pasta, passando attraverso interi barattoli di salsa al pomodoro rovesciati sugli spaghetti senza alcun criterio, insieme a una quantità di ingredienti assurdi.