Live

Walter Bonatti e Rossana Podestà: amore “Sul tetto del mondo”

Walter Bonatti e il suo amore con Rossana Podestà arrivano su Rai 1 nella docufiction "Sul tetto del mondo - Walter Bonatti e Rossana Podestà". 

Walter Bonatti e il suo amore con Rossana Podestà arrivano su Rai 1 nella docufiction “Sul tetto del mondo – Walter Bonatti e Rossana Podestà”, diretta da Stefano Vicario, figlio di Rossana.

Chi sono Walter Bonatti e Rossana Podestà

A 10 anni dalla sua scomparsa, la storia del re delle Alpi, Walter Bonatti e Rossana Podestà, arrivano in prima tv su Rai 1 nella docufiction evento “Sul tetto del mondo – Walter Bonatti e Rossana Podestà”, diretta da Stefano Vicario, figlio di Rossana, il 12 settembre.

Walter Bonatti è un esploratore, giornalista, scrittore, fotoreporter ed è considerato il più grande alpinista. La docufiction racconta i tratti più intimi della sua vita privata e da scalatore. A interpretarlo è Alessio Boni.

Mentre nei panni della diva del cinema Rossana Podestà c’è Nicole Grimaudo. Rosanna Podestà è stata un’attrice italiana, attiva principalmente fra gli anni cinquanta e gli anni settanta.

Walter Bonatti vita privata, moglie e figli

Walter Bonatti stato un alpinista, esploratore, giornalista, scrittore e fotoreporter italiano. Soprannominato «il re delle Alpi», è stato una delle figure più eminenti dell’alpinismo mondiale. Oltre che alpinista e guida alpina, fu autore di libri e numerosi reportage nelle regioni più impervie del mondo, molti dei quali come inviato esploratore del settimanale Epoca.

Walter Bonatti è stato sposato dal 1972 al 1979 con Giulia Carron-Ceva, da cui divorziò, per poi incontrare l’amore della sua vita: Rossana Podestà. La coppia si alternò tra l’appartamento di Roma, la villa all’Argentario in Toscana e il casale di Dubino in provincia di Sondrio, dove si trasferì successivamente a vivere, nella parte alta del paese.

I due si sono incontrati per la prima volta a Roma ma per sbaglio si sarebbero attesi per quasi due ore in due luoghi diversi della città. “Era lì, discuteva con i vigili che volevano spostargli l’auto. Io ero arrabbiata e gli dissi, “che razza di esploratore sei che non riesci a trovare una persona a Roma?”, gli avrebbe domandato frustrata l’attrice – stando a quanto riporta La Stampa – durante quello che sarebbe stato il loro primo appuntamento. I due non si sono mai sposati

Walter Bonatti: malattia e causa della morte

Walter Bonatti nel corso dell’estate 2011 gli fu diagnosticato un cancro al pancreas ma Rossana Podestà scelse di tenergli nascosta la notizia per timore che egli si suicidasse. “Il Re delle Alpi” morì nella notte tra il 13 e il 14 settembre 2011 all’età di 81 anni.

In vita si ricorderanno tutti della scalata sul Monte Bianco che fu anche teatro di una tragedia, il tentativo al Pilone Centrale, dove morirono diversi alpinisti, tra i quali l’amico fraterno Andrea Oggioni. A soli 120 metri dalla cima la cordata fu investita da un’improvvisa bufera. Dopo giorni di bivacchi al gelo e tentativi di soccorsi tornarono indietro, stremati, solo in tre. Accorsero a Courmayeur i giornalisti ed forse per la prima volta i media posero l’attenzione sulle tragedie in montagna con le dirette senza sosta di Emilio Fede.

Rossana Podestà: vita privata e figli

Rosanna Potestà, nome d’arte di Carla Dora Podestà è nata a Tripoli il  20 giugno 1934  e morta a Roma, 10 dicembre 2013. Rossana è stata un’attrice italiana, attiva principalmente fra gli anni cinquanta e gli anni settanta. Nella sua carriera ha girato una sessantina di pellicole, sia in Italia che all’estero. Nell’agosto del 1953 sposò l’attore e regista Marco Vicario, dal quale ebbe due figli: Stefano e Francesco, entrambi divenuti registi. Stefano ha diretto la docufiction che racconta la storia d’amore tra sua madre e Walter Bonatti, in onda sulla Rai il 12 settembre.

Il suo ultimo film fu Segreti segreti uscito nel 1985. Divorziata da Vicario, si ritirò dalla carriera cinematografica, alla metà degli anni ottanta, col compagno Walter Bonatti, alpinista ed esploratore.

Nel 2011 portò alla ribalta della cronaca il fatto che non le era stato permesso di assistere il compagno morente in quanto non sposati. Il 5 settembre 2012, a un anno di distanza dalla morte del compagno, pubblicò il libro Walter Bonatti. Una vita libera.

Rossana Podestà: malattia e causa della morte

Rosanna Podestà morì il 10 dicembre 2013 al Policlinico Umberto I di Roma, in seguito all’intervento per l’asportazione di un tumore benigno al cervello. Seguendo le sue volontà, i figli autorizzarono la donazione del fegato e delle cornee.