“Vincere la paura della felicità. Lasciati guidare dal tuo sogno”, il nuovo libro di Milena Beatrice

L’autrice, neuropsicologa e mental coach, parte dalla propria storia per innestare una guida alla realizzazione del proprio potenziale

I sogni aiutano a vivere meglio…se si realizzano, ma soprattutto se si ha la forza di custodirli e di continuare ad alimentarli anche nei momenti in cui tutto ci priva della forza di sognare.
Questo il messaggio semplice ma quanto mai necessario al cuore di “Vincere la paura della felicità. Lasciati guidare dal tuo sogno” il bel libro di Milena Beatrice edito da NWG Academy.

Una vera e propria guida alla felicità concreta che è l’intrecciarsi delle tante trame che fanno il tessuto della vita

L’autrice, neuropsicologa e mental coach, parte dalla propria storia per innestare sulla carne vivadell’esperienza personale una guida alla realizzazione del proprio potenziale, dei propri sogni, in definitiva di se stessi. Un percorso dove il vissuto dell’autrice diventa via via la base sulla quale viene costruita una vera e propria guida alla felicità concreta che è l’intrecciarsi delle tante trame che fanno il tessuto della vita: formazione, professione, affetti familiari, amore.
Milena Beatrice sceglie con coraggio di mettersi a nudo e raccontare ai lettori la sua storia personale, costellata di successi e traguardi raggiunti ma anche di tanti momenti di sconforto e di insicurezza, che non vengono taciuti ma anzi evidenziati, per dimostrare come non ci si debba mai arrendere, nemmeno nei periodi più difficili. Dopo il diploma, è un susseguirsi di lavori saltuari che sembrano allontanare sempre più la realizzazione delle sue vere aspirazioni. Milena indica il punto di svolta che le ha permesso di riprendere in mano le redini della propria vita: nel 2012 partecipa a un seminario tenuto da Antonio Rainone -presidente della NWG Academy, azienda che si occupa di formazione per i networker della rete NWG”.

Le parole di Rainone, autore del libro Scommetto su di te. Il segreto del successo personale, sono come un lampo

Le parole di Rainone, autore del libro Scommetto su di te. Il segreto del successo personale, sono come un lampo che squarcia l’ombra che sembrava addensarsi sempre più attorno ai sogni di Milena. Sono la scintilla che riaccende il fuoco e la spronano a credere ancora in se stessa e a non rinunciare a inseguire le proprie aspirazioni. Ecco come l’autrice descrive quell’incontro che le cambierà la vita –non solo professionale–: “Stava dicendo che non bisogna smettere mai di scommettere su se stessi, che non si deve mai rinunciare a un sogno. Diceva che si può imparare da ogni esperienza possibile e immaginabile; che a volte, effettivamente, la vita ti costringe a prendere strade diverse da quella che vorresti, ma che se il tuo sguardo resta fisso sulla meta, sul tuo obiettivo, sul tuo sogno, prima o poi troverai il modo di imboccare la strada giusta che ti porterà a destinazione.”

E la strada giusta, Milena, sapeva quale fosse

E la strada giusta, Milena, sapeva quale fosse. Nonostante le difficoltà, non aveva mai distolto il proprio sguardo interiore dalla mèta. A 26 anni decide di iscriversi alla facoltà di Psicologia. Il percorso universitario non sarà privo di ostacoli –le difficoltà economiche, il dover conciliare studio e lavoro, il timore di deludere la famiglia che l’ha sempre sostenuta– ma alla fine Milena arriverà a tagliare il traguardo della laurea e poi quello del master in problem solving e coaching strategico. In seguito, si trasferisce a Firenze, dove inizia a lavorare come neuropsicologa, riuscendo, nonostante le molte difficoltà incontrate sul suo cammino, a realizzarsi sia professionalmente sia affettivamente, perché lì
colui che le aveva indicato la strada per realizzare i propri sogni, Antonio Rainone, diventerà il suo fidanzato e nel 2021 suo marito.
Non una fiaba, non un sogno destinato a sbiadire al risveglio, ma autobiografia motivazionale che vuole essere un modello per tutte quelle persone che cercano di coltivare i propri sogni e le proprie aspirazioni, ma che troppo spesso lasciano che questi vengano soffocati da una coltre di emozioni negative.

Milena Beatrice ci invita a mettere a tacere quella voce interiore che ci induce a credere di non essere all’altezza

In Vincere la paura della felicità Milena Beatrice ci invita a mettere a tacere quella voce interiore che ci induce a credere di non essere all’altezza e a non lasciarci sfuggire le opportunità che la vita ci offre, vivendo i fallimenti non come una sconfitta, ma come un’occasione di miglioramento e di crescita personale. Attraverso la propria storia l’autrice ci offre un decalogo delle regole fondamentali per raggiungere la felicità, avendo come guide la pazienza e la resilienza, impegnandosi a raggiungere un piccolo obiettivo alla volta, gioendo di ogni traguardo raggiunto e facendo tesoro di ogni ostacolo. Solo così facendo si può spiccare il volo.