Live

Uomo uccide la moglie con il fucile: è il 55esimo femminicidio del 2021

Ostia, uomo di 79 anni uccide la moglie a colpi di fucile. La polizia lo ha trovato ancora armato seduto sul divano, in stato confusionale.

Ostia, un uomo di 79 anni uccide la moglie con il fucile da caccia. La donna, 77 anni, è stata trovata morta nel suo appartamento, mentre suo marito sedeva sul divano, in stato confusionale e ancora armato. L’anziano ha consegnato l’arma ed è stato arrestato. Si tratta del 55esimo femminicidio avvenuto nel 2021.

Ostia Antica, uomo uccide la moglie con il fucile da caccia

È successo ad Ostia Antica alle 13 e 30 di giovedì 4 Novembre. Mario Piunti, un uomo di 79 anni, ha ucciso la moglie Elena di Mauro, di anni 77, con un colpo di fucile da caccia, un calibro 12 detenuto legalmente. Le autorità sono state allertate dai vicini di casa, spaventati dal colpo di arma da fuoco. La polizia ha trovato il corpo della donna, riverso in una pozza di sangue sul pavimento del suo appartamento. Mario Piunti era ancora lì, con l’arma in mano, seduto sul divano in stato confusionale. Per la moglie, morta sul colpo, non c’era più nulla da fare.

La coppia viveva ad Ostia Antica da tempo, in via Giulio Minervi, in una zona residenziale piena di villette. Al momento della tragedia, la vittima era distesa a letto, convalescente per un intervento alla gamba. La scarica di colpi è stata tanto forte da spingerla sul pavimento. Elena di Mauro è la 55esima vittima di femminicidio nel 2021.

L’intervento delle autorità: l’interrogatorio e l’autopsia

Mario Piunti è stato arrestato e portato in commissariato dopo l’intervento degli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Ostia. Sul posto anche la Polizia Scientifica e il personale sanitario, che ha constatato la morte sul colpo della moglie. L’uomo ha consegnato l’arma agli agenti ed è in stato di fermo per omicidio: sarà ascoltato nelle prossime ore. Le autorità attendono anche i risultati dell’autopsia sul corpo di Elena di Mauro.