Tommaso Petroni, chi è il generale che sostituisce Figliuolo: curriculum

Chi è il generale Tommaso Petroni, il sostituto di Figliuolo nella gestione della campagna vaccinale contro il Coronavirus.

Chi è il generale Tommaso Petroni, il sostituto di Figliuolo per la gestione della campagna vaccinale. Dal 31 marzo, con la fine dello stato d’emergenza per la pandemia, il commissario straordinario lascia il suo incarico. Quali compiti avrà il generale Petroni? Ecco il curriculum del funzionario pugliese scelto da Mario Draghi.

Chi è Tommaso Petroni, generale successore di Figliuolo nominato da Draghi

Il 31 marzo, con la fine dello stato d’emergenza per la pandemia da coronavirus, il generale Francesco Figliuolo ha deciso di lasciare il suo incarico di commissario straordinario.

Al suo posto arriva il maggior generale dell’Esercito Tommaso Petroni. Il Presidente del Consiglio Mario Draghi ha firmato un DPCM che conferma la nomina di Petroni come successore di Figliuolo a partire dal 1 aprile. Il nome del generale pugliese è stato suggerito dal Ministro della Difesa Lorenzo Guerini.

La struttura commissariale guidata da Figliuolo verrà sostituita dall’Unità di completamento della campagna vaccinale e per l’adozione di altre misure di contrasto alla pandemia.

Si tratta di una precauzione presa dal Governo in modo di continuare a disporre di una struttura che possa rispondere a possibili aggravamenti del contesto epidemiologico nazionale”. A meno di imprevisti quindi, l’Unità opererà fino al 31 dicembre 2022. Dal 2023 in poi, il Ministero della Salute si prenderà carico di tutte le mansioni e decisioni legate al coronavirus.

Tommaso Petroni, biografia e curriculum

Nato a Canosa di Puglia nel 1962, Tommaso Petroni ha 60 anni ed è un maggior Generale dell’esercito italiano.

Ha molti anni d’esperienza nella Tramat, ovvero l’Arma dei Trasporti e Materiali, specializzata in operazioni di logistica e supporto al combattimento. Si è arruolato nel 1981, laureandosi in seguito in Tecnologie industriali applicate alla Sapienza di Roma. Nel corso della sua carriera, ha prestato servizio in posizione di comando durante missioni in KosovoSomalia Kurdistan. Ha svolto inoltre compiti di direzione al quartier generale Nato di Valencia. Dal 2018 al 2021 Tommaso Petroni ha guidato il reparto Trasporti e capo reparto Materiali, gestendo le operazioni nazionali e internazionali di trasporto e supporto all’Esercito Italiano.

Il generale Petroni era già un membro della squadra guidata da Figliuolo. Dall’inizio della crisi pandemica, ha svolto il compito di responsabile dell’Area logistico-operativa della Struttura di supporto commissariale per l’emergenza Covid-19. Petroni sarà a capo di un’Unità più snella rispetto a quella del suo predecessore, e avrà il compito di assicurare la disponibilità dei vaccinipotenziare la rete ospedalieragarantire la distribuzione di farmaci contro il virus e l’assunzione del personale anti-Covid.