Sveva Casati Modignani, chi è: carriera, vita privata, ultimo libro, vero nome

Chi è Sveva Casati Modignani, scrittrice italiana. Dalla carriera, alla vita privata, ai libri più famosi e recenti. Qual è il suo vero nome?

Chi è Sveva Casati Modignani? La nota scrittrice milanese è tra le autrici più amate dai lettori di tutta Italia. Da oltre quarant’anni, le storie nate dalla sua penna accompagnano il pubblico italiano. Qual è il suo vero nome? Quali sono i suoi libri più amati? Chi era suo marito?

Chi è Sveva Casati Modignani: vero nome, carriera e libri

Sveva Casati Modignani, il cui vero nome è Bice Cairati, è una delle firme italiane più amate degli ultimi quarant’anni.

Sotto il noto pseudonimo de La Sveva ha pubblicato romanzi rosa apprezzatissimi in Italia, che hanno trovato molto successo anche all’estero. I suoi lavori sono infatti tradotti in venti paesi e hanno venduto oltre 12 milioni di copie.

Nata a Milano il 13 luglio 1938, Bice ha oggi 84 anni. Ha ereditato la passione per i libri e la narrativa da suo padre. Da giovane studia Lingue, ma è costretta a lasciare l’università a causa dei problemi economici della sua famiglia, come racconta al Corriere: “Mia mamma mi disse che non poteva mantenere sia me che mio fratello: lasciai l’università e cominciai a fare la segretaria”. 

In seguito, comincia a farsi le ossa nel mondo del giornalismo.

Collabora con diverse testate, tra cui La NotteLo Specchio L’Europeo. La sua carriera da scrittrice come Sveva ha inizio nel 1981, con la pubblicazione del suo primo romanzo, Anna dagli occhi verdi. Realizza i suoi primi tre libri in collaborazione con suo marito, il giornalista Nullo Cantaroni“Io ero quella che raccontava, lui quello che rileggeva, criticava, correggeva”. Tra i suoi lavori di maggior successo spiccano Stelle cadentiLezioni di tangoDisperatamente GiuliaQualcosa di buono La moglie magica.

Nel 2022 esce il suo ultimo libro, Il mercante di sogni, che l’autrice descrive così: “È nato da un desiderio di ritrovare gli anni sessanta, quando l’Italia era un paese che si stava risollevando dai disastri della guerra e la gente era felice”.

Vita privata: marito, figli

Bice Cairati era sposata con il giornalista emiliano Nullo Cantaroni, suo “complice” nella stesura dei suoi primi romanzi. La loro storia nasce in clandestinità: Nullo, infatti era già sposato quando i due cominciano la loro relazione. “Aveva una figlia di dieci anni più giovane di me.” -racconta Bice al Corriere- Siamo stati clandestini per parecchi anni, ci siamo sposati nel ‘71.

Ogni tanto lo lasciavo, gli dicevo: non è vita, mi fanno tutti il mazzo. Ma lui poi mi mandava fasci di fiori, scriveva lettere strappalacrime. Ha fatto per me follie che non le posso raccontare.”

Cantaroni e Cairati scrivono insieme sotto il nome di Sveva Casati Modignani per qualche anno, poi il giornalista si ritira a causa della malattia di Parkinson. Morirà nel 2004, Bice lo ricorda ancora con…affetto: “Prima del matrimonio era premuroso, materno, pieno di attenzioni, dopo le nozze mi ha detto: Io sono il tuo bambino e ora tu ti prendi cura di me.

Era uno scassapalle tremendo. È sempre stato una presenza ingombrante, tengo le ceneri nel suo studio”. Dal loro amore nel 1972 nasce Nicola, che oggi è sposato e ha dato alla scrittrice due nipoti: “Si occupa di computer. Vive a Firenze con la moglie e i figli, Lapo e Luna”.