Sciopero dei mezzi dal 30 Aprile al 3 Maggio: quello che c’è da sapere

Per i prossimi giorni sembra essere previsto un altro sciopero dei mezzi che andrà dal 30 Aprile al 3 Maggio.

Nel 2023 si sono già verificate molte astensioni dal lavoro, le quali hanno causato non pochi problemi. Per i prossimi giorni sembra essere previsto un altro sciopero dei mezzi che andrà dal 30 Aprile al 3 Maggio.

Ogni giorno presenterà un calendario diverso.

Dal 30 Aprile al 3 Maggio: previsto uno scioopero dei mezzi

In un mondo che corre, specialmente a livello lavorative, l’utilizzo dei mezzi pubblici risulta essenziale. Dagli autobus ai treni, passando per le metro (se si considerano le città più grandi). Sono molti i pendolari, tra lavoratori e studenti, che utilizzano i trasporti per recarsi in un altro comune o addirittura in un’altra regione. Lo sciopero dei mezzi, previsto dal 30 Aprile al 3 Maggio, mette così maggiormente in difficoltà quelle persone che – per lavoro o impegni scolastici/accademici – si spostano quasi ogni giorno.

Il mese di Aprile sembra così chiudersi con un’astensione dal lavoro, che coinvolgerà anche i primi giorni del mese di Maggio. Il primo sciopero riguarda quello dei treni, che comincerà il 30 Aprile alle ore 21:00 per concludersi il 1 Maggio alla medesima ora, per una durata di 24 ore. Lo sciopero è stato deciso dall’organizzazione sindacale Usi-Cit e dovrebbe coinvolgere i convogli di Trenitalia e Trenord. Sarà opportuno controllare i vari annunci, o rifarsi all’app.

Iscriviti alla nostra newsletter: le notizie e gli approfondimenti, in anteprima

Il giorno successivo, il 2 Maggio, a scioprare saranno i lavoratori dei mezzi pubblici locali in diverse città mentre il 3 Maggio, dalle ore 13:01 alle ore 17:00, interromperanno il loro operato il personale navigante della Air Dolomiti, della Vueling e di ENAV (cioè i controlli di volo).

Il 3 Maggio potrebbero esserci ulteriori disagi e, come per il 2, si tratta di una normale giornata lavorativa, come anche scolasticaca. A Milano – come confermato dall’Atm – potrebbe esserci uno sciopero dei mezzi dalle ore 8:45 alle ore 12:45. A Napoli dovrebbe iniziare alle 11 e terminare alle 15. Per la capitale si parla di una fascia che partirà dalle ore 8:30 per poi concludersi alle 12:30, anche se non dovrebbe essere coinvolto tutto il personale.