Robertino, chi è oggi il cantante anni Sessanta: canzoni, film, vita privata

Chi è oggi Robertino, cantante anni Sessanta celebre in Russia e Ucraina. Tutto sulla carriera e vita privata dell'artista romano.

Chi è oggi Robertino Loreti, cantante celebre negli anni Sessanta molto noto anche in Russia e Ucraina. Dopo gli esordi da giovanissimo come attore, si è guadagnato una grande fama grazie al Festival di Sanremo. Scopriamo qualcosa in più su di lui.

Chi è oggi Robertino: vita privata, canzoni, film e carriera del cantante

Nato a Roma il 22 ottobre 1946, Robertino Loreti, in arte solo Robertino, ha 76 anni ed è un cantante italiano molto noto durante gli anni Sessanta. Muove i suoi primi passi nel mondo della musica e dello spettacolo da piccolissimo, tra cori rionali e l’esordio sul grande schermo nel 1951 in Anna e nel 1953 in Il ritorno di Don Camillo. Grazie alle sue esibizioni da corista viene scoperto dalla tv danese. A soli 14 anni va a Copenaghen, dove recita in un film e incide i suoi primi 45 giri, che gli valgono un grande successo nel Nord Europa. Riesce a sfondare in Italia nel 1964, a soli 17 anni, quando partecipa al Festival di Sanremo con il brano poi diventato cult Un bacio piccolissimo.

È l’inizio di un periodo di enorme successo per Robertino, che pochi mesi dopo si ripete arrivando in finale nel XII Festival della musica napoletana 1964 con Mo (Me ne vaco a Pusilleco). Torna a Sanremo in altre due occasioni, prima nel 1965 con Mia cara, poi nel 1969 con Le belle donne. Negli anni Settanta Robertino torna al cinema, recitando ne I giardini del diavolo nel 1971 e ne La bolognese nel 1975, entrambi con la regia di Alfredo Rizzo.

Nel tempo il suo successo in patria si affievolisce, mentre all’estero resta un interprete apprezzatissimo. In particolare, Robertino conquista molta fama in Islanda, Norvegia, nell’Europa Orientale ma anche e soprattutto in Russia, Ucraina e in altre Repubbliche ex Sovietiche. “Uno dei miei ultimi concerti l’ho fatto a Kharkiv, nell’aprile 2016.” –spiega il cantante in un’intervista al settimanale Oggi- “Gli ucraini sono dolcissimi. Anche i russi sono bravi, però vivono come suonano: sempre un po’ marziali. Gli ucraini hanno un cuore infinito”.

Vita privata: moglie, figli

Robertino si sposa da giovanissimo, con un’attrice figlia di artisti di operetta. Da questo primo amore nascono due figli. La relazione nel tempo deteriora a causa di una pesante dipendenza dall’alcol della moglie: dopo vent’anni arriva il divorzio. In seguito Robertino ritrova l’amore in Laura Rozzo, sua seconda moglie. È lei a dargli il suo terzo figlio, Lorenzo, che da piccolo, a quanto sembra, aveva la stessa voce angelica di suo padre.

Nel corso delle sue recenti apparizioni televisive Robertino ha raccontato alcune pagine dolorose della sua vita e del suo rapporto con i suoi figli. Ospite di Serena Bortone ad Oggi è un altro giorno lo scorso Aprile, il cantante ha spiegato di aver perso un figlio nel 2021, stroncato da una brutta malattia“Aveva 46 anni, era bravissimo”. L’artista ha svelato di avere dei nipotini, anche se non ha molte occasioni per vederli: “Due dalla prima figlia, ma non li vedo mai. E’ una storia lunga”.